Triglie alla livornese

Le Triglie alla livornese sono uno dei molteplici piatti della cucina toscana, una ricetta appetitosa e invitante. Livorno affaccia sul mare, ecco spiegata la tradizione culinaria legata all’uso del pesce. Per fare le Triglie alla livornese si utilizza pesce freschissimo e polpa di pomodoro, a piacere potete aggiungere un pò di peperoncino. Il pomodoro è tipico delle ricette “alla livornese”, come nel Cacciucco, anche se storicamente non è sempre stato così. Servite le Triglie alla livornese con fette di pane toscano, tradizionalmente senza sale, per poter meglio gustare il sughetto che otterrete dove non potete non fare la classica scarpetta 😉

  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: 20 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • 8 Triglie
  • 400 ml Polpa di pomodoro
  • 1 spicchio Aglio
  • 4 cucchiai Olio extravergine d'oliva
  • 1 cucchiaino Prezzemolo tritato
  • sale e pepe

Preparazione

  1. Per preparare le Triglie alla livornese si comincia pulendo il pesce se non avete provveduto già a farvelo pulire dal vostro pescivendolo.. squamate le triglie utilizzando il dorso di un coltello, tagliate le pinne.. con una forbice incidete il ventre del pesce fino alla testa ed eliminate le viscere interne passandole sotto l’ acqua corrente..  adesso versate l’olio in una padella capiente e aggiungete l’aglio schiacciato e il prezzemolo tritato, fate andare il soffritto per 2-3 minuti, mescolando spesso, poi unite la passata di pomodoro.. amalgamare il tutto e cuocete il sughetto per 7-8 minuti.. regolare di sale e di pepe e unite le triglie.. le triglie non andrannopiù toccate, per favorire la cottura e mantenerle umide cospargetele con un pò di sughetto.. cuocete per 10-12 minuti ( per la prova cottura provate a vedere se la carne delle triglie si stacca dalla spina centrale) cospargetele adesso col prezzemolo tritato. Le vostre Triglie alla livornese sono Pronte !!

    • Se ti piacciono le mie ricette e ti va di essere sempre aggiornato sulle pubblicazioni, seguimi nella mia pagina Fb
    • Se provate a realizzare questa ricetta mandatemi una foto alla mia pagina Facebook  avrò l’onore di pubblicarla in un album con tutte le ricette  fatte da voi

Note

(Visited 625 times, 58 visits today)
Precedente Torta foresta nera Successivo Spaghetti con crema di piselli e pancetta

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.