Crea sito

Composta di mele Cotogne

A voi piace creare conserve, marmellate e composte? Per noi pugliesi è tradizione fare le conserve di pomodori: pelati, passate o pomodorini secchi sott’olio! Ma io adoro anche pasticciare con la frutta, soprattutto quando posso contare su un paio di mani in più (quelle di mio marito o di uno dei miei figli di solito 😁). Così, oggi vi racconto una delle mie ultime sperimentazioni: la composta di mele Cotogne.

La composta di mele Cotogne è una conserva molto versatile: perfetta per creare delle gustose crostate, ma anche da servire al centro di un tagliere di formaggi italiani e francesi dal sapore deciso. E perché no, anche su una bella fetta di pane tostato per una colazione vegana! Di seguito la ricetta.

Composta mele cotogne - l'aPina in cucina
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo10 Minuti
  • Tempo di cottura1 Ora
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1 kgmele cotogne
  • 300 gzucchero
  • Mezzo bicchierinorum
  • 300 mlacqua

Strumenti

  • Pentola
  • Cucchiaio di legno
  • Vasetto di vetro a chiusura ermetica

Preparazione della composta di mele cotogne

  1. Composta mele cotogne - l'aPina in cucina

    Come dicevo, la composta di mele cotogne è una conserva 100% naturale, perfetta per diete vegetariane e vegane 💚

    Innanzitutto, lavate bene le mele cotogne, sbucciatele e infine andate a ridurle in piccoli pezzetti (meglio se tritate con un frullatore o con un robot da cucina).

    Quindi mettete le mele cotogne in una pentola dai bordi alti, e aggiungete l’acqua e lo zucchero. Amalgamate tutti gli ingredienti, aiutandovi con un cucchiaio di legno. Coprite la pentola con il coperchio e portate a bollore con la fiamma alta, dopodiché abbassate la fiamma e lasciate cuocere dolcemente. Di tanto in tanto mescolate la composta con il cucchiaio di legno.

    Solo quando l’acqua sarà completamente evaporata e la composta sarà ben cotta e densa, aggiungete il rum. Lasciate cuocere per qualche minuto mescolando continuamente e poi togliete dal fuoco.

  2. A questo punto, versate la composta ancora bollente in vasetti di vetro per le conserve. Quindi chiudete i vasetti e capovolgeteli per 10 minuti. Una volta raffreddati, potrete conservarli in frigorifero per 15-20 giorni.

    La composta di mele cotogne può essere gustata su delle fette di pane o utilizzata per farcire crostate e biscotti.

    Se vi è piaciuta questa ricetta seguitemi anche sui miei canali social.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.