Un Attacco di Montersinite: Il Pan di Spagna

La base per antonomasia… ci si fa di tutto, è versatile, buonissimo e pratico… senza contare che si può congelare e una volta scongelato è come appena fatto!

Per una tortiera 25×25

250 gr di uova intere

175 gr di zucchero

150 gr di farina

50 gr di fecola di patate

1 baccello di vaniglia

 

Mettere in un pentolino le uova, lo zucchero e i semi di vaniglia. Scaldare il tutto fino a raggiungere la temperatura di 45°C.

Trasferire il composto in una ciotola e montare, montare, montare, montare e ancora montare… ci vuole circa una mezz’oretta!

Quando avrete ottenuto un composto spumoso e chiaro aggiungere la farina e la fecola setacciate, mescolando delicatamente dal basso verso l’alto.

Versare nello stampo imburrato e infarinato e infornare a 190° per circa 20 minuti.

Evitate di aprire il forno prima dei 20 minuti previsti… pena l’affloscio istantaneo!!!

Lasciatelo freddare molto bene prima di utilizzarlo, soprattutto se dovete tagliarlo!

pds

Se volete un pan di spagna più alto potete metterlo in una teglia più piccola, ma prestate attenzione in cottura, perchè sicuramente ci vorrà qualche minuto in più perchè sia ben cotto all’interno!