Torta di Melanzane

Ma io che la faccio a fare la spesa per casa? Puntualmente finisce che torno a roma, lascio il frigorifero pieno e nessuno consuma quello che compro… poi torno nel week end e mi tocca inventarmi i draghi per smaltire tutto!

Per una tortiera da 28 cm

1 rotolo di pasta brisèe

1 melanzana viola grande

12 pomodori pachino

200 gr di scamorza affumicata

200 gr di pancetta affumicata

1 spicchio di aglio

Olio E.V.O., sale, peperoncino q.b.

Tagliare la melanzana a cubetti regolari.

Mettere in padella 3 cucchiai di olio, lo spicchio di aglio e il peperoncino a pezzetti. Far colorire l’aglio, quindi aggiungere i pomodori interi e, dopo un paio di minuti, le melanzane.

Coprire e lasciare cuocere a fuoco vivace per circa 15 minuti, quindi regolare di sale,  spegnere il fuoco e lasciare raffreddare.

Tagliare la pancetta a listarelle e metterla a rosolare in un padellino senza aggiungere alcun condimento.

Srotolare la pasta brisèe in una tortiera rotonda da 28 cm di diametro e bucherellare molto bene il fondo.

Tagliare la scamorza a fettine sottili e disporne metà sul fondo della tortiera.

torta1

Aggiungere le melanzane con i pomodorini, spargendole uniformemente su tutta la superficie, quindi coprire con la pancetta rosolata.

torta2

Tagliare a striscioline la restanti fettine di scamorza e distribuirla su tutta la torta. Ripiegare il bordo sul ripieno.

torta3

Infornare a 200° per 25 minuti.

torta4

Lasciare raffreddare prima di servire.

torta5

Critica. Secondo me risulta troppo umida, nonostante il sapore sia buonissimo. Tornando indietro farei cuocere la pasta brisèe da sola per 5 minuti e poi metterei il ripieno, facendo attenzione a scolare bene le melanzane dal loro fondo di cottura.