Timballo di Ferragosto

A grande richiesta (di Luisa) il timballo che ho portato in tavola il giorno di ferragosto… un piattino leggero leggero, ideale per fare il bagno in piscina subito dopo… alla faccia delle congestioni!!!!

Per 12 persone

500 gr di riso (magari non usate quello da insalate, se avete quello da supplì o timballi è preferibile)

500 gr di zucchine

20 fiori di zucca

500 gr di mozzarella

250 gr di salmone affumicato

6 acciughe sotto olio

2 spicchi di aglio

Olio E.V.O., sale, peperoncino, burro, pangrattato q.b.

Tagliare le zucchine a cubetti. Mettere in padella 4 cucchiai di olio, uno spicchio di aglio, 3 acciughe e un peperoncino a pezzetti. Far colorire l’aglio, quindi aggiungere le zucchine, regolare di sale e lasciarle cuocere per 10 minuti mescolando di tanto in tanto.

Lessare il riso in abbondante acqua bollente salata, scolarlo e versarlo in un contenitore molto ampio, aggiungere due cucchiai di olio e mescolare bene.

Mettere in padella due cucchiai di olio, 3 acciughe, uno spicchio di aglio e un peperoncino a pezzetti. Far colorire l’aglio, quindi aggiungere i fiori di zucca accuratamente puliti e lavati. Lasciarli cuocere 5 minuti.

Tagliare a pezzetti 300 gr di mozzarella e lasciarla scolare.

Tagliare a striscioline 150 gr di salmone.

Tagliare i fiori di zucca.

Aggiungere al riso le zucchine, i fiori, i cubetti di mozzarella e il salmone a pezzetti.

Mescolare accuratamente il tutto.

timballo1

Tagliare a fette la mozzarella restante e lasciarla sgocciolare.

Imburrare molto bene uno stampo a ciambella, quindi cospargerlo di pangrattato, facendo attenzione che aderisca bene ovunque. Il mio stampo era da 36 cm di diametro, ovviamente utilizzate quello che preferite tenendo presente la quantità di composto!

Disporre metà del riso sullo stampo e pressarlo bene con un cucchiaio.

timballo2

Aggiungere il restante salmone e le fette di mozzarella.

timballo3

Coprire con la seconda metà di riso e compattarlo accuratamente.

timballo4

Infornare per 30 minuti a 180°, quindi sfornare, passare la lama di un coltello tra il riso e lo stampo e rovesciarlo rapidamente su un piatto da portata. Non vi disperate se qualche pezzetto viene via, è quasi inevitabile!

timballo5

Ora potete portarlo a bordo piscina e servirlo tagliato a fette! 🙂

timballo6

 

 

 

 

 

 

2 Risposte a “Timballo di Ferragosto”

I commenti sono chiusi.