Rollè alle Zucchine

Stavolta ho esagerato… quando papà ha visto le zucchine spuntare fuori dal rollè ha riso per 20 minuti e mi ha preso in giro per altri 40! Machecipossofaresemipiaccionotanto????????????? 🙂

Per 4 persone:

600 gr di carne di vitello in una sola fetta

100 gr di mortadella

100 gr di formaggio

100 gr di zucchine già cotte

100 ml di vino bianco

1 cipolla

1 carota

1 costa di sedano

Olio E.V.O., pepe q.b.

Le mie zucchine erano già cotte, se le vostre non lo fossero vi basterà spadellarle 10 minuti con olio, aglio e peperoncino.

Disporre la fetta di vitello su un foglio di carta da forno e batterla con un batticarne per renderla più sottile possibile.

Disporre sulla carne le fettine di mortadella, il formaggio tagliato a fettine e le zucchine.

rollezucch1

Io ho utilizzato un formaggio un po’ particolare, con peperoncino e rucola, e devo dire che l’abbinamento mi ha convinta, ma di fatto potete metterci qualsiasi formaggio vi ritroviate sottomano, basta che non sia troppo molle!

Arrotolare la carne cercando di tenere il più possibile il ripieno all’interno, quindi bloccarla con la rete.

Mettere nella pentola a pressione 4 cucchiai di olio, il sedano, la carota e la cipolla. Far scaldare l’olio e aggiungere il rollè.

Far rosolare bene la carne su tutti i lati, quindi bagnare con il vino bianco.

Far evaporare il vino, pepare e aggiungere tanta acqua quanta ne serve per raggiungere il minimo sindacale della pentola a pressione, quindi chiudere e cuocere per mezz’ora a partire dal fischio.

Dopo mezz’ora portare la pentola in giardino e farla sfiatare per bene (in alternativa mettetela nel lavandino), quindi aprirla ed estrarre il rollè. Lasciarlo raffreddare molto bene prima di tagliarlo (io di solito gli faccio fare mezz’ora di freezer).

Passare il fondo di cottura con un frullatore a immersione e tenerlo da parte per accompagnare la carne.

Servire caldo o freddo, con la sua salsa tiepida o calda!

rollezucch2