Polpettine di Orata al Vino Bianco

Per queste polpettine ho preso spunto da una ricetta di giallozafferano e le ho servite come secondo piatto piscinoso a ferragosto… a mio parere vanno modificate, ma intanto eccole qua! 🙂

Per circa 35 polpettine

500 gr di filetti di orata (io ho preso 4 orate e le ho fatte sfilettare… se Giuliano non m’ha strozzata stavolta non lo farà mai più! :P)

400 gr di patate

250 ml di vino bianco

Olio E.V.O., sale, pepe, prezzemolo, farina q.b.

Lavare bene le patate, bucherellare la buccia e cuocerle al microonde finchè non saranno morbide.

Togliere la pelle ai filetti di orata.

polpette1

Tritarli al coltello, fino ad ottenere una polpa grossolana

polpette2

Mettere in un contenitore la polpa di orata, le patate schiacciate, il prezzemolo tritato e regolare di sale e pepe.

polpette3

Impastare molto bene con le mani fino ad ottenere un composto sodo e sufficientemente omogeneo.

polpette4

Prelevare delle piccole quantità di impasto e formare delle polpettine. Rotolarle nella farina e disporle in un vassoio.

polpette5

Mettere in un tegame sufficientemente ampio 3 cucchiai di olio, lasciarlo scaldare e aggiungere le polpettine. Lasciarle rosolare da un lato, quindi girarle delicatamente e far rosolare tutti i lati. Aggiungere il vino bianco e lasciare cuocere per circa 15 minuti.

Servire accompagnando con il loro fondo di cottura!

polpette6

Volendo potete prepararle in anticipo e riscaldarle qualche minuto in forno.