Paccheri Ripieni

Pranzetto in piscina, oggi è venuto Vin con tutta la famigliola… essendo un grande amante dei primi piatti gliene ho preparati 2, con dolce al seguito. Un pranzo fuori dall’ordinario ma a noi piace così!!!

Per 5 persone:

250 gr di paccheri

400 gr di zucchine

300 gr di prosciutto cotto

500 ml di latte

50 gr di burro

50 gr di farina

50 gr di parmigiano grattugiato

1 spicchio di aglio

Olio E.V.O., sale, pepe, noce moscata q.b.

Mettere in padella 3 cucchiai di olio e lo spicchio di aglio, farlo rosolare, quindi aggiungere le zucchine tagliate a cubetti e lasciarle cuocere per 10 minuti.

Mettere il burro in un pentolino, lasciarlo fondere a fuoco dolcissimo, aggiungere la farina e mescolare accuratamente. Aggiungere il latte tiepido e lasciare cuocere fino ad ottenere una besciamella abbastanza liquida, deve velare il cucchiaio ma non essere troppo densa. Regolare di sale, pepe e noce moscata.

Lessare i paccheri in acqua bollente salata, scolandoli a metà del tempo di cottura previsto sulla confezione (i miei prevedevano 16 minuti di cottura, li ho scolati dopo 8 minuti), facendo attenzione a non romperli, e metterli a raffreddare su un telo pulito, ben distanziati tra loro.

paccheri1

Frullare le zucchine insieme al prosciutto cotto, utilizzando la besciamella per fluidificare. Deve risultare un composto morbido ma non liquido.

paccheri2

Mettere un velo di besciamella in una teglia rotonda da 24 cm di diametro di altezza superiore a quella dei paccheri.

Mettere il composto di zucchine in una sac a poche, appoggiare i paccheri su un tagliere e riempirli con il composto, quindi trasferirli nella teglia in modo che restino in verticale, molto vicini l’uno all’altro.

paccheri3

Coprire con la restante besciamella.

paccheri4

Cospargere con il parmigiano grattugiato e infornare a 200° per 20 minuti, accendendo il grill negli ultimi 3/4 minuti.

paccheri5

Servire ben caldi!

paccheri6

Se volete prepararli in anticipo vi basterà seguire la preparazione fino alla copertura con la besciamella, per poi cospargere di parmigiano e infornare all’ultimo minuto! 😉