Crea sito

Frittata di Patate Light

La frittata di patate è un piatto che difficilmente si associa ad un’alimentazione dietetica, ma con alcune piccole accortezze si può inserire tranquillamente in un’alimentazione corretta e controllata.

Questo piatto comprende la porzione di carboidrati e la porzione di proteine, quindi un pasto completo potrà essere costituito dalla frittata accompagnata da una porzione di verdure.

Per 1 persona:

250 gr di patate

1 uovo intero

2 albumi

Sale, pepe, rosmarino q.b.

Sbucciare le patate e tagliarle a dadini.

Metterle in un contenitore per microonde, condirle con sale, pepe e rosmarino e aggiungere mezzo bicchiere di acqua.

Chiudere il contenitore con il coperchio (mi raccomando che sia un contenitore apposito per cottura al microonde, con coperchio dotato di valvola) e cuocerle alla massima potenza per 10 minuti.

Lasciarle raffreddare.

Sbattere l’uovo intero con i due albumi, aggiungere poco sale e versare il composto nel contenitore con le patate. Mescolare per amalgamare il composto.

Bagnare un foglio di carta da forno, strizzarlo ed utilizzarlo per rivestire una teglia di alluminio da 4 porzioni.

Versare il composto di uova e patate nella teglia.

Cuocere in forno a 180° per circa 30 minuti, deve essere ben soda. Se dovesse colorirsi troppo in cottura, coprire la frittata con un foglio di alluminio.

Lasciare intiepidire qualche minuto, quindi sformare e servire.

[banner]