Focaccia Ripiena

Torni a roma e non ti va di fermarti a fare la spesa… nel frigorifero un tumbleweed che rotola al suono de “il buono, il brutto e il cattivo”… la desolazione più completa!!!

E poi odi due vocine disperate provenire dal fondo del frigo… “Heiiiiiii siamo qui!!!!” e vedi all’orizzonte una scamorza e una confezione di speck!!!! Evvai, cena salva!!!

Con queste dosi sono venute due teglie, una da 4 porzioni e una da 6, ma se la stendete un pizzico di più ne vengono tranquillamente due da 6!

500 gr di farina

30 gr di olio E.V.O.

5 gr di sale

300 ml di acqua tiepida

1 bustina di lievito secco

180 gr di speck

250 gr di scamorza affumicata

Olio E.V.O. q.b.

Sciogliere il lievito in 150 ml di acqua.

Sciogliere il sale negli altri 150 ml di acqua.

Disporre la farina a fontana sul piano di lavoro, aggiungere l’olio e l’acqua con il sale. Impastare fino a completo assorbimento, quindi aggiungere anche l’acqua con il lievito.

Impastare energicamente fino ad ottenere una bella palla omogenea ed elastica.

Posizionarla in una ciotola ampia unta di olio, praticare un taglio a croce sulla superficie, coprirla con pellicola non a contatto e mettere a lievitare nel forno spento con la lucina accesa.

Lasciare lievitare fino al raddoppio, ci vorrà circa 1 ora.

Riprendere l’ impasto e dividerlo in 4 parti, di cui due leggermente più piccole.

Ungere due teglie di alluminio e stendervi con le dita le due porzioni più grandi, senza strapazzarle troppo, risalendo di un centimetro sul bordo della teglia.

Disporre uno strato di scamorza tagliata a fettine, quindi uno strato di speck a fettine e coprire stendendo le due porzioni di impasto rimanenti. Sigillare i bordi arricciando l’inferiore sul superiore e premendo bene con le dita.

Spennellare di olio la superficie.

ripiena1

Cuocere in forno preriscaldato a 250° per 10 minuti, quindi abbassare a 200° e proseguire la cottura per altri 20/25 minuti.

ripiena2

Fare raffreddare leggermente e servire tagliata a quadrotti!

ripiena3