TORTA DI ZUCCA

TORTA DI ZUCCA – Ricetta di Piero Benigni – Questo è un dolce tipico dell’autunno, semplice e buono. Leggero perché non ha né latte né burro, è anche molto morbido, grazie all’amido di mais che sostituisce parte della farina. Va bene a colazione, merenda, come spuntino durante la giornata o dopo il pasto. Con i suoi sentori di zucca, arancia e mandorla conquista subito tutti.

Ho semplificato al massimo la ricetta, senza che ci siano da battere le chiare a parte: una volta montate le uova con lo zucchero, si possono aggiungere tutti gli altri ingredienti, mischiare bene e infornare. Vediamo ora come si prepara.

Torta di zucca
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura45 Minuti
  • Porzioni8
  • Metodo di cotturaForno

Ingredienti per 8 persone

  • 250 gzucca (già mondata)
  • 3uova
  • 150 gzucchero
  • 250 gfarina
  • 80 gamido di mais (maizena)
  • 120 gfarina di mandorle (o mandorle)
  • 100 golio di semi di mais
  • 1 bustinalievito in polvere per dolci (da 16 g)
  • 1 bustinavanillina
  • scorza d’arancia (di mezza arancia)
  • 1 pizzicosale
  • 2 cucchiailiquore (all’arancia)

Per la torta di zucca vi serviranno

  • Forno
  • Robot da cucina
  • Ciotola
  • Frusta elettrica
  • Tagliere
  • Coltello
  • Teglia
  • Grattugia
  • Gratella per dolci
  • Bilancia

Ricetta di Piero Benigni

Questa ricetta è molto facile e alla portata di tutti, con risultato garantito. Usate una teglia da 24 cm se volete la torta un po’ alta oppure da 28 cm se vi piace più bassa. In ogni caso imburratela e infarinatela bene. Se invece della farina di mandorle avete le mandorle spellate da macinare, iniziate mettendole nel mixer insieme a un cucchiaio di zucchero preso dai 150 g degli ingredienti e frullate fino a che non avrete una farina senza granella, che darebbe noia sotto i denti nel dolce finito. Toglietela e mettetela da parte.

Mondate la zucca, affettatela a dadini e mettetela nel mixer. Frullatela fino a che non sarà diventata una pappetta, poi strizzatela con le mani per eliminare tutta l’acqua possibile e mettetela da parte. In una ciotola grattate la scorza di mezza arancia non trattata di media grandezza, poi aggiungete le uova e lo zucchero che resta dopo aver preso quello per frullare le mandorle.

Montate bene, fino a che non avrete un volume circa doppio di quello iniziale, poi aggiungete tutti gli altri ingredienti in questo ordine: la farina e la maizena setacciate, l’olio di mais, la farina di mandorle, la zucca, il lievito da dolci e la vanillina, il pizzico di sale e per ultimi due cucchiai di liquore da dolci. Questo liquore sarebbe bene che fosse all’arancia come il Cointreau, il Gran Marnier, l’Orange Brandy e simili. Se non ne avete, usate della Strega, del Rum o del Brandy. Se il dolce è destinato ad essere consumato da bambini, inutile che usare del liquore: al suo posto mettete 3 cucchiai di succo di arancia.

Passate l’impasto nella teglia e mettete nel forno già caldo a 175 °C, statico, con calore sopra e sotto e in posizione intermedia in altezza. Cuocete per 40 minuti o poco più, fino a che il sopra non avrà assunto una bella colorazione marrone chiaro come vedete in foto. Fate la prova dello stecchino, infilandolo nel centro dove il dolce è più alto: se esce asciutto senza appiccicare le dita, potete sfornare. Aspettate qualche minuto poi mettetelo sopra una griglia a fare l’acqua per una mezz’ora: ne farà tanta, perché uova e zucca ne contengono molta.

Servitelo cosparso di zucchero a velo e buon appetito!
  1. Sopra: le mandorle macinate col mixer

  2. Sopra: uova, zucchero e scorza di arancia pronti per essere montati

  3. Sopra: la teglia con l’impasto pronta ad andare in forno

  4. Torta di zucca

    Sopra: la torta messa a fare l’acqua

Questa torta dura diversi giorni tenuto nel forno di cucina oppure coperto con una campana da dolci. Non è congelabile.
5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.