Crea sito

SALSICCE CON L’UVA

SALSICCE CON L’UVA – Ricetta di Piero Benigni – Questo piatto è tipico della della cucina toscana di fattoria e per quanto di una semplicità estrema, sorprende per la sua straordinaria bontà tutti quelli che lo gustano per la prima volta. Si può fare con uva bianca o nera, meglio quella da vino che non quella da tavola. È uno straordinario spuntino per tutte le ore del giorno ma è perfetto anche come antipasto o pietanza.
Lo illustro come spuntino, 2 salsicce grandi per 2 persone, ma non sarà difficile adattare le quantità alle esigenze del momento.
La ricetta è presa da “Le mille ricette aretine” di Piero Benigni – Editrice Aretina, Arezzo 2009

Salsicce con l'uva
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti per 2 persone

  • 2salsicce
  • 250 guva (in chicchi)
  • 2 cucchiaiolio di oliva

Per le salsicce con l’uva vi serviranno

  • Fornello
  • Padella
  • Colino
  • Forchetta

RICETTA DI PIERO BENIGNI

La preparazione è semplicissima e richiede solo una ventina di minuti. Potete usare uva bianca o nera a vostra scelta, ma se possibile non usate quella da tavola, che è in genere acquosa. Se non potete fare altrimenti, sceglietela ben matura e buona di sapore. In ogni caso lavate l’uva, asciugatela con un canovaccio o con carta da cucina e fatela a chicchi. Ve ne serviranno più o meno 300 g a chicchi.

Bucherellate bene le salsicce con la forchetta e mettetele in un padellino a soffriggere con poco olio di oliva, 2 cucchiai al massimo. Tenete il fuoco medio e fatele soffriggere dai due lati per circa 10 minuti. A questo punto suggerisco di farci un taglio e aprirle, per facilitare la cottura anche nell’interno. Cuocetele ancora qualche minuto col lato aperto di sotto poi aggiungete i chicchi d’uva.

Continuate a cuocere girando le salsicce e vedrete che dopo poco i chicchi si romperanno. Schiacciateli bene con una forchetta e fate addensare il mosto che si è formato, ma non fatelo restringere troppo. Se questo fosse avvenuto, aggiungete un goccetto di vino, bianco o rosso non fa differenza. Quando il mosto sarà giustamente denso togliete le salsicce, mettetele in un piatto e colateci sopra il mosto che passerete con un colino.

Servite subito senza indugio con pepe a disposizione, che ci sta molto bene, e godetevi questa straordinaria delizia!
  1. Le salsicce bucherellate con la forchetta che iniziano a soffriggere con poco olio

  2. Salsicce con l'uva

    L’una di vigna

  3. Salsicce con l'uva

    Una bella manciata di chicchi

  4. Salsicce con l'uva

    L’aggiunta dell’uva in padella

  5. Dopo alcuni minuti si schiacciano i chicchi e si fa addensare il mosto

  6. Salsicce con l'uva

    Si tolgono le salsicce e si passa il mosto addensato per eliminare bucce e semi

Questa è una preparazione estemporanea ottima come antipasto, spuntino o merenda e non ha molto senso conservarla, ma dura comunque un paio di giorni in frigorifero protetta con pellicola da cucina. Suggerisco di non congelarla.

Link utili per le salsicce con l’uva

IL LINK DI QUESTA RICETTA

SALSICCE CON L’UVA

ALTRE RICETTE DEL BLOG CON LA SALSICCIA

PENNE CON ZUCCA E SALSICCIA

SUGO DI SALSICCIA

TORTINO DI PATATE SALSICCIA E RICOTTA

PIPETTE CON SALSICCIA AL FORNO

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.