RISOTTO CON I PORCINI

RISOTTO CON I PORCINI – Ricetta di Piero Benigni – Questo piatto profumato e buonissimo piace davvero a tutti. Potete farlo per i vostri cari o quando avete ospiti, che lo gradiranno e lo ricorderanno a lungo. La ricetta vi spiega sia la trifolatura dei funghi che la preparazione del risotto, il tutto spiegato passo-a-passo nel video.

Vedi anche:

Risotto con i porcini
  • DifficoltàMedia
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura45 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti per i funghi

400 g funghi porcini
20 g funghi porcini secchi
2 cucchiai olio di oliva
1 spicchio aglio
1 ciuffo prezzemolo
1 rametto mentuccia

Ingredienti per il risotto

320 g riso Carnaroli
50 g cipolla
250 ml vino bianco secco
1400 ml brodo vegetale
30 g burro
40 g parmigiano
2 cucchiai olio di oliva

Strumenti

Per trifolare i funghi vi servono

Fornello
Tegame
Tagliere
Coltello
Pennello
Carta assorbente
Cucchiaio di legno
Ciotola

Per il risotto con i porcini vi servono

2 Fornelli
Tegame
Pentolino
Tagliere
Coltello
Cucchiaio di legno
Mestolo
Bilancia

TRIFOLATURA DEI FUNGHI

La ricetta prevede l’aggiunta di porcini secchi che danno molto profumo, ma non sono obbligatori. Lo stesso per la nipetella o mentuccia: se non ne avete omettetela.

Per prima cosa mettete i porcini secchi in ammollo per un’ora in acqua tiepida. Se ci sono pezzi molto grandi, spezzettateli con le mani. Pulite i porcini freschi con coltellino, pennello e carta da cucina inumidita eliminando radice, terra e corpi estranei. I funghi non vanno mai lavati. Quando li avete puliti tutti, fateli a pezzi non troppo piccoli.

Fate soffriggere l’aglio tritato fine in 2 cucchiai di olio di oliva. Appena prende colore aggiungete i funghi e il prezzemolo tritato assieme a qualche foglia di nipetella (mentuccia). Bagnate con mezzo bicchiere d’acqua, salate, pepate e rimestate. Iniziate a cuocere i funghi a fuoco vivace. Dopo 2 minuti aggiungete i funghi ammollati e scolati. Rimestate, bagnate ancora e continuate per circa 20 minuti, fino a che non saranno teneri anche i pezzetti di gambo. Rimestate spesso e bagnate quando necessario. Mettete a punto di sale. I funghi sono pronti e potete usarli anche per condire la pasta o come contorno-pietanza. Si conservano 1 giorno in frigo e si possono anche congelare.

PREPARAZIONE DEL RISOTTO CON I PORCINI

Pesate e preparate tutti gli ingredienti. Fate rosolare in 2 cucchiai d’olio di oliva la cipolla tritata finemente. Mette sul fuoco il brodo vegetale. Dopo 6 minuti che la cipolla rosola alzate la fiamma e unite il riso. Fatelo tostare per 3 minuti rimestando di continuo, poi bagnate con un bicchiere di vino bianco secco. Quando il vino sarà stato assorbito del tutto versate il primo mestolo di brodo bollente e iniziate a tirare il risotto rimestando molto spesso. Fatelo assorbire del tutto e versatene un altro mestolo. Continuate così, versando un mestolo alla volta quando il brodo già versato sarà stato del tutto assorbito.

Dieci minuti dopo aver versato il primo brodo unite i funghi trifolati, bagnate con brodo, rimestate e continuate la cottura come prima. Quando il riso sarà ancora molto al dente spegnete la fiamma e aggiungete burro e parmigiano. Rimestate bene, bagnate se necessario e coprite. Fate mantecare per 3 minuti. Alla fine aggiungete del brodo se necessario alla cremosità e servite con poco parmigiano e pepe per chi vuole. Questo risotto si conserva 2 giorni in frigo e si può congelare, con una durata di 3 mesi nel freezer.

Link del risotto con i porcini + altri utili

RISOTTO CON I PORCINI

RISOTTO CON GLI AGRETTI

RISOTTO CON RADICCHIO ROSSO E SPECK

RISOTTO CON LE CASTAGNE

RISOTTO AL CHIANTI

RISOTTO ALLA PARMIGIANA

MOLTE ALTRE RICETTE NEL BLOG – CONSULTATE L’ELENCO ALFABETICO QUI SOTTO

Molte altre ricette nel blog – consultate l’elenco alfabetico qui sotto

LINK IMPORTANTI

https://blog.giallozafferano.it/pierobenigni/– link del blog

elenco alfabetico delle ricette

https://youtube.com/user/pierobenigni – il mio canale YouTube

facebook.cucinadipiero – la pagina di Facebook

facebook.cucinadipieroeamici – il gruppo associato alla pagina

facebook.cucinaealtredisgrazie – il gruppo informale

facebook.ricettedellenonne – il gruppo delle tradizioni in cucina

mamasitaliancooking.altervista.org– il mio blog in inglese per chi vive all’estero

SITI IMPORTANTI

https://www.giallozafferano.it

Wikipedia Cucina toscana

Regione Toscana Alimentazione

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *