Crea sito

CROSTATA CON RICOTTA E PERE

CROSTATA CON RICOTTA E PERE – Ricetta di Piero Benigni – Una crostata di mia creazione semplice e diversa, che ripropone l’abbinamento formaggio e pere assicurando un risultato delicato e buonissimo. Si prepara in modo veloce e facile, così da essere alla portata di tutti con risultato garantito. Le pere, presenti a dadini minuti nell’impasto della ricotta montata con lo zucchero, si fondono in cottura e ci regalano un sapore entusiasmante. Si può consumare in ogni momento del giorno: è adatta come colazione, spuntino o merenda, perfetta a fine pasto o da portare a scuola o al lavoro. Provatela!

Crostata con ricotta e pere
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura45 Minuti
  • Porzioni6
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 500 gricotta (ben asciutta)
  • 200 mlpere (mature)
  • 40 gzucchero a velo senza glutine
  • 1 rotolopasta frolla

Per la crostata con ricotta e pere vi serviranno

  • Forno
  • Ciotola
  • Tagliere
  • Coltello
  • Frusta elettrica
  • Bilancia
  • Leccapentole
  • Teglia da cm 24 per crostate

RICETTA DI PIERO BENIGNI

Questa crostata è veloce e facile da fare, anche per i meno bravi in cucina. Potete usare ricotta di pecora, più profumata, o quella vaccina, più leggera e delicata. Dovrà essere priva del siero che sempre l’accompagna, quindi se avete tempo mettetela per diverse ore a scolare in un colapasta dopo averla allargata e salata leggermente. L’ideale è metterla la sera prima di fare il dolce. Se non avete questo tempo, potete metterla in un canovaccio pulito, farci una palla, torcerla con energia e pressarla per fare uscire il siero dalla trama della stoffa.

La pera, che dovrà essere ben matura o comunque non lontana da questo punto, potrà essere della varietà che avete a disposizione o che preferite. Perfette la Abate o la Decana. L’ideale è che ne abbiate 200 g una volta mondata, ma andranno bene dai 160 ai 240 grammi. Iniziate mondando la pera, poi tagliatela a cubetti minuti. In una ciotola mettete la ricotta, la pera fatta a dadini e i 40 g di zucchero a velo. Consiglio questo perché si scioglie all’istante, ma se non lo avete usate quello semolato o di canna.

Mischiate sommariamente e poi lavorate con le fruste fino a che non avrete un impasto omogeneo. Imburrate e infarinate con cura una teglia da crostate da 24 cm di diametro, poi appoggiateci sopra il disco di pasta frolla. Con delicatezza mandate la pasta frolla fino in fondo allo stampo, facendola aderire bene al bordo interno inferiore. Lasciate per il momento il debordo e bucherellate tutta la base con i rebbi di una forchetta.

Distribuite sopra la pasta frolla l’impasto e pareggiatelo col sotto di un cucchiaio tenuto bagnato con l’acqua, Tagliate il debordo e con la pasta che avete ottenuto fate le striscioline per la griglia. Mettete in forno statico caldo a 180°, con calore sopra e sotto e nella posizione sotto quella di metà in altezza ma non del tutto in basso. Fate cuocere per circa 50 minuti o comunque fino a quando la pasta non apparirà beige e il sopra dell’impasto non avrà qualche bruciacchiatura. Se queste tardassero, mettete la ventilazione.

Sfornate e fate raffreddare per 10′ prima di togliere dallo stampo, ma agite con grande delicatezza perché questa crostata è fragile e delicata, soprattutto da calda. Sarà al meglio dopo alcune ore, quando i sapori si saranno amalgamati alla perfezione. Servitela spolverata di zucchero a velo, sia per l’aspetto che per la bontà all’assaggio.

Buon appetito!


  1. Si taglia la pera matura a dadini piccoli

  2. Crostata con ricotta e pere

    Si frullano ricotta, pera e zucchero a velo

  3. Crostata con ricotta e pere

    Si inizia a mettere l’impasto sella base di pasta frolla bucherellata e ancora col debordo

  4. Si ritaglia il debordo e ci si fanno le striscioline della griglia

  5. Crostata con ricotta e pere

    Si inforna sotto la metà in altezza ma non del tutto in basso

Questa crostata si conserva bene un paio di giorni anche fuori dal frigo. Non è consigliabile congelarla.

Se la ricetta ti piace, clicca QUI e metti il tuo MI PIACE sulla homepage di Facebook :
per me è molto importante e tu riceverai le nuove ricette. Grazie!

Link utili per la crostata con ricotta e pere

IL LINK DI QUESTA RICETTA

CROSTATA CON RICOTTA E PERE

LINK DI ALTRE CROSTATE

CROSTATA CON LE NOCI

CROSTATA DI ZUCCA E RICOTTA

CROSTATA DI CREMA

CROSTATA DI MARMELLATA

CROSTATA DELLA DEDDA

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.