Crea sito

Risotto ai funghi cardoncelli 🍄

Oggi prepariamo insieme il risotto ai funghi cardoncelli, un ottimo primo piatto dal gusto inconfondibile!
Il Cardoncello è uno dei funghi più prelibati, dal colore scuro e dal sapore delicato che cresce spontaneo in alcune Regioni come la Puglia, Basilicata, Calabria e Sardegna. Contiene circa il 90% d’acqua e per il basso contenuto di grassi e valore energetico ( 28 calorie ogni 100 grammi) è molto impiegato nelle diete ipocaloriche.
Si può consumare fritto, arrosto, trifolato, gratinato e come condimento in molte pietanze a base di pasta, riso, pesce, legumi, verdure e carne.

risotto ai funghi
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo5 Minuti
  • Tempo di cottura1 Ora
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFuoco lento
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 400 gfunghi cardoncelli
  • 320 griso integrale
  • 1/2cipolla bianca
  • 40 gburro
  • q.b.sale
  • q.b.pepe nero
  • 1 spicchioaglio
  • q.b.parmigiano Reggiano DOP
  • q.b.prezzemolo tritato
  • 50 mlvino bianco
  • 2 cucchiaiolio extravergine d’oliva

Brodo vegetale

  • 2carote
  • 1 gambosedano
  • 1patata
  • 1cipolla bianca
  • 2 lacqua

Strumenti

  • Casseruola bassa e larga x risotto
  • 1 Cucchiaio di legno
  • 1 Pentola x brodo vegetale
  • 1 Padella

Preparazione Risotto ai funghi cardoncelli


  1. Per prima cosa preparate il brodo vegetale in una pentola con 2 litri d’acqua, sedano, cipolla, carote e patate e se volete con qualche pomodorino.

    Pulite i funghi cardoncelli raschiando con un coltello la parte finale del gambo, che solitamente è ricoperto di terra, lavateli velocemente ( il fungo assorbe molta acqua ) sotto acqua corrente fredda, lasciandoli scolare qualche minuto su un canovaccio asciutto per poi affettarli.

    In una pentola bassa e larga versate mezza cipolla bianca tritata finemente con una noce di burro, che dovrà soffriggere fino a diventare leggermente dorata. Dopodichè aggiungete il riso integrale da tostare, alzando un pò la fiamma e mescolando costantemente per qualche minuto. Versate mezzo bicchiere di vino bianco per sfumare il riso e continuate a mescolare, aggiungendo un mestolo di brodo vegetale ogni qual volta il riso lo assorbirà.

    In una padella fate imbiondire uno spicchio d’aglio in 2 cucchiai di olio evo e aggiungete i funghi affettati. Cuocere a fiamma vivace per 10/15 minuti, aggiungendo un mestolo di brodo, sale, pepe e prezzemolo tritato a fine cottura.

    Aggiungete i funghi cardoncelli al riso 5 minuti prima della completa cottura, amalgamate bene.

    A fine cottura spegnete il fuoco, mantecate con una noce di burro e parmigiano, lasciate riposare qualche secondo e portate in tavola.

    Buon appetito!

Conservazione

Il risotto ai funghi si può conservare in frigorifero per 1/2 giorni.

Se vi va seguitemi su INSTAGRAM , Facebook e Pinterest

Se ti piace il risotto vedi anche la ricetta del Risotto allo zafferano.

/ 5
Grazie per aver votato!