Crea sito

Torta di mele all’acqua

La TORTA DI MELE ALL’ACQUA è un delizioso dolce fatto senza burro e senza uova, ma con solo acqua, zucchero, farina ed un po’ di olio di semi e giustamente con tanti pezzi di mela. Quante volte ti viene voglia di qualcosa di dolce ma non vuoi cedere davanti a ricette troppo pesanti e caloriche? Sicuramente non credi sia possibile avere dolcezza e leggerezza insieme, ma ti sbagli! La preparazione di questa torta di mele all’acqua soffice e delicata, è veramente semplice e veloce e, come avrai già capito, necessita di pochissimi ingredienti. Preparala la sera prima per la colazione del giorno seguente ed inizierai la giornata con la giusta carica di energia, senza sentirti troppo appesantita/o!

Torta di mele all'acqua
  • Preparazione: 15 Minuti
  • Cottura: 1 Ora
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 12 Persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 300 ml Acqua
  • 70 g Olio di semi di girasole
  • 250 g Farina 00
  • 1 Mela gialla
  • 1 Limone
  • 120 g Zucchero
  • 1 bustina lievito per dolci
  • 20 g Burro (per imburrare la teglia)
  • 50 g Zucchero di canna
  • q.b. Zucchero a velo

Preparazione

  1. Torta di mele all'acqua

    1. Per iniziare la preparazione di questa buonissima torta di mele all’acqua con olio di semi, ti basterà unire, in una bacinella abbastanza capiente, l’acqua a temperatura ambiente all’olio di semi di girasole (noi abbiamo utilizzato questo tipo di olio perché particolarmente leggero, ma va benissimo anche dell’olio di arachidi); una volta che avrai unito i due ingredienti, emulsiona bene il tutto con lo sbattitore elettrico.

  2. 2. Nella bacinella dove hai emulsionato l’acqua e l’olio di semi, aggiungi anche la farina setacciata assieme ad una bustina di lievito per dolci (è fondamentale che la farina ed il lievito siano setacciati assieme così che non si formino grumi e che i due ingredienti risultino perfettamente mescolati tra di loro).

  3. 3. Inserisci nella bacinella anche la scorza del limone grattugiata (abbi cura di lavare accuratamente il limone prima di grattugiare la scorza ed utilizza sempre limoni non trattati). Poi, aggiungi anche lo zucchero semolato e con le fruste elettriche sbatti il tutto fino a quando non sarà diventato un composto piuttosto fluido e liscio; qualora ci fossero rimasti dei grumi, cerca di schiacciarli con una forchetta e poi sbatti ancora un po’ l’impasto.

  4. 4. Imburra bene una teglia apribile da forno (io ho usato una teglia apribile del diametro di 22 centimetri) e poi cospargi l’interno della stessa con lo zucchero di canna per fare in modo che tutti i bordi ed il fondo siano ben coperti dallo zucchero (lo zucchero di canna messo in questo modo, isola molto bene l’impasto dal metallo e fa sì che il dolce, una volta cotto, non si attacchi alla teglia, oltre a creare una crosticina dolce e croccante tutto intorno alla torta).

  5. 5. Versa l’impasto nella teglia da forno fino a raggiungere circa metà dell’altezza del bordo.

  6. 6. Sbuccia una mela, privala del torsolo, tagliala a spicchi non troppo spessi e poi disponi gli spicchi a raggiera sulla superficie dell’impasto. A questo punto puoi mettere a cuocere la torta di mela all’acqua per un’ora nel forno preriscaldato a 170°.

  7. 7. A cottura ultimata, fai raffreddare la torta di mele all’acqua senza burro e poi cospargila con una spolverata di zucchero a velo, quindi potrai gustarla.

    Leggi anche: sbriciolata al cacao ripiena di crema e melefrittelle di mele.

Consigli

Se vuoi dare ancora un po’ più di sapore alla torta di mele all’acqua, puoi aggiungere un pizzico di cannella nell’impasto, oppure puoi mettere una tazzina da caffè di vinsanto. BUON APPETITO!!!

Torna alla HOME PAGE per leggere tutte le ricette!!!

Ti piacciono le mie ricette? Allora, segui PRONTI IN UN ATTIMO anche su Facebook per non perdere nessuna novità!!! CLICCA QUI e lascia il tuo LIKE!!! GRAZIE!!!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.