Crea sito

Sformatini di finocchio

Gli SFORMATINI DI FINOCCHIO rappresentano un contorno semplice, abbastanza veloce da preparare ed ideale da servire assieme a secondi di carne; in questa ricetta sono presenti anche diversi tipi di latticini e ciò rende gli sformatini particolarmente gustosi ed apprezzati anche dai bambini, che difficilmente mangiano questi ortaggi. I finocchi, invece, dovrebbero essere consumati in grandi quantità perché sono ricchi di vitamine e sali minerali e, come noto, hanno proprietà depurative.

sformatini di finocchio

SFORMATINI DI FINOCCHIO

Difficoltà: semplice
Preparazione: 15 minuti + 10 minuti di bollitura dei finocchi
Cottura: 30 minuti
Dosi: per 6 persone (6 sformatini)
Costo: basso

Ingredienti per 4 persone

  • 630 grammi di finocchi;
  • 250 grammi di ricotta (cioè una confezione);
  • 2 uova intere;
  • 2 carote a pezzettini;
  • 50 grammi di formaggio grattugiato (tipo Grana Padano);
  • 20 grammi di formaggio Pecorino fresco a pezzettini;
  • noce moscata grattugiata;
  • sale e pepe quanto basta;
  • una noce di burro (per imburrare gli stampini).

Vi serviranno inoltre 6 stampini monoporzione.

Preparazione

1. Lavate accuratamente i finocchi e poi eliminate le parti verdi (cioè le foglioline) tagliandole rasenti al grumolo, le foglie esterne (spesso più dure) e, dopo aver tagliato ogni finocchio in quattro parti, eliminate da ciascun spicchio il torsolo.
2. Mettete una pentola sul fuoco con acqua, aggiungete un pizzico di sale e quando l’acqua avrà raggiunto la temperatura di ebollizione aggiungete i vostri finocchi già tagliati e fateli bollire per 10 minuti.
3. Scolate i finocchi nel colapasta e fateli sgocciolare accuratamente.
4. Quando i finocchi avranno perso tutta l’acqua di cottura inseriteli nel recipiente di un robot da cucina e sminuzzateli abbastanza finemente, ma evitando che diventino cremosi. Il sapore degli sformatini di finocchio sarà, infatti, migliore – secondo me – se sarà possibile percepire la presenza dei pezzettini di finocchio.
5. Poi inserite nel vostro recipiente le uova sgusciate (inserendone una, amalgamandola nel composto e poi inserendo l’altra ed amalgamandola nel composto), la ricotta, il Grana grattugiato, il Pecorino a pezzettini, il sale, il pepe e la noce moscata grattugiata, avendo cura di mescolare accuratamente tutti gli ingredienti con un mestolo in legno.
6. Sbucciate le due carote e tagliatele in piccoli pezzettini; poi inseritele nel recipiente assieme agli altri ingredienti e mescolate ancora il tutto.
7.  Imburrate  accuratamente i vostri stampini monoporzione e riempiteli con il composto che avete preparato.
8. Mettete – in forno preriscaldato a 180° C (modalità ventilata) – gli sformatini di finocchio e fate cuocere per 30 minuti.
9. Quando gli sformatini saranno quasi tiepidi toglieteli dagli stampini facendo attenzione a non romperli (io mi aiuto con un coltello) e serviteli appena tiepidi.

Il consiglio di piatti pronti in un attimo
Gli sformatini di finocchio sono un contorno ideale da servire assieme a secondi di carne (ad esempio, assieme a pollo arrosto, arista arrosto, braciole di maiale); noi li prepariamo solo nel periodo autunnale ed invernale dal momento che cerchiamo di utilizzare solo verdure di stagione (ed i finocchi in questo periodo lo sono). BUON APPETITO!!!

Torna alla HOME per leggere tutte le altre ricette. 

Se ti piacciono le mie ricette segui PIATTI PRONTI IN UN ATTIMO anche su Facebook  per non perdere nessuna novità!!!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.