Crea sito

Risotto con pomodorini e Philadelphia

RISOTTO CON POMODORINI E PHILADELPHIA un piatto semplice da portare in tavola tutti i giorni! Spesso, i primi più buoni sono proprio quelli facili da preparare e con un gusto capace di conquistare tutti al primo assaggio.

Il risotto con pomodorini e Philadelphia rispecchia alla perfezione queste caratteristiche visto che è un primo piatto economico, contiene ingredienti di facile reperibilità, ha un gusto delicato e i passaggi per realizzarlo sono davvero elementari. Insomma, si tratta di un classico jolly da portare in tavola in mille occasioni: quando i bambini tornano da scuola e chiedono un piatto appetitoso ma non troppo pesante, durante una pausa pranzo leggera per poi poter ripartire con slancio o anche in occasione di cene importanti quando si vuole iniziare con una portata delicata per puntare maggiormente sul secondo.

In questa ricetta i pomodorini Pachino sono stati tagliati in quattro parti e i semi interni sono stati lasciati; se vuoi, li puoi tranquillamente togliere prima di mettere i pomodorini in padella. La scelta dipende dai tuoi gusti.

Se non hai il brodo vegetale, lo puoi sostituire con una pari quantità d’acqua calda; però, il risultato finale che otterrai sarà meno saporito. Se, al contrario, vuoi portare in tavola un piatto dal gusto più intenso, puoi sostituire un quarto di brodo vegetale con un bicchiere di vino bianco secco.


risotto con pomodorini e philadelphia
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoBasso
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 360 gRiso Arborio
  • 12Pomodorini (Pachino)
  • 150 gPhiladelphia
  • 1 lBrodo vegetale
  • q.b.Olio di oliva
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe
  • 1 spicchioAglio

PREPARAZIONE DEL RISOTTO CON POMODORINI E PHILADELPHIA

  1. 1. Fai rosolare lo spicchio d’aglio (tagliato in pezzettini) in un filo d’olio extravergine d’oliva. Prima di inserire l’aglio in padella privalo della pellicola esterna e del germoglio interno; ciò serve per rendere l’aglio più digeribile.

  2. 2. Metti sul fuoco una padella di medie dimensioni con un filo d’olio d’oliva extravergine d’oliva e fai tostare il riso girandolo di continuo con un mestolo per 3-4 minuti.

  3. 3. Inizia a mantecare il riso con il brodo vegetale aggiungendone poco alla volta mano a mano che viene assorbito dal riso; nel frattempo, regola anche di sale a tuo piacimento.

  4. 4. Continua a mantecare girando continuamente il riso con un mestolo ed aggiungendo il brodo quando serve, fino a quando il riso non arriverà a circa 3/4 della cottura.

  5. 5. Aggiungi nella padella anche la Philadelphia e falla sciogliere completamente.

  6. 6. Dividi i pomodorini in 4 parti.

  7. 7. Appena il risotto avrà ultimato la cottura aggiungi nella padella anche i pomodorini Pachino e una spolverata di pepe.  A questo punto, il tuo risotto con pomodorini e Philadelphia sarà pronto per essere servito in tavola. Se ti è piaciuta questa ricetta ti potrebbe interessare anche quella del risotto con zucchine e quella del risotto rucola e salmone.

  8. CONSERVAZIONE DEL RISOTTO CON POMODORINI E PHILADELPHIA

    Questo risotto si conserva in frigorifero per un paio di giorni; il consiglio è quello di ripassarlo in padella aggiungendo un po’ di brodo vegetale.
    Potresti utilizzare il riso avanzato anche per preparare un buon sformato o delle appetitose polpette.

  9. VARIANTI

    Se non hai la Philadelphia, la potresti sostituire con la robiola o anche con lo stracchino. Se deciderai di utilizzare lo stracchino, otterrai anche un risultato più cremoso e filante.

Consigli

Se vuoi, puoi sostituire il pepe con del peperoncino piccante tritato. BUON APPETITO!!!

Torna alla HOME PAGE per leggere tutte le ricette!!! Se cerchi altre ricette di primi piatti semplici e veloci clicca qui: RICETTE PRIMI PIATTI.

Ti piacciono le mie ricette? Allora, segui PRONTI IN UN ATTIMO anche su Facebook per non perdere nessuna novità!!! CLICCA QUI e lascia il tuo LIKE!!! GRAZIE!!!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.