Crea sito

Ricciarelli

Si avvicina il Natale e le nostre tavole si riempiono di prelibatezze e specialità tipiche di questo periodo dell’anno; tra queste ci sono i buonissimi RICCIARELLI!!!

Questi dolcetti non potranno certo mancare a “coronamento” del tuo pranzo natalizio; allora perché non li prepari con le tue mani? Scoprirai che è più semplice di quello che pensavi e se avrai un po’ di pazienza per far riposare l’impasto, sarai ripagato – oltreché dalla loro bontà – anche dalla soddisfazione di averli realizzati da solo.

Leggi anche: ominini di pan di zenzero e semifreddo al torrone.

ricciarelli
  • DifficoltàMedia
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione25 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni20 ricciarelli
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 350 gFarina di mandorle
  • 210 gZucchero bianco semolato
  • 2Albumi
  • 40 gFarina 00
  • 20 gAcqua
  • 50 gZucchero a velo
  • 5 gLievito per dolci
  • 20 gScorza d’arancia candida sminuzzata
  • Ostia (per almeno 20 ricciarelli)
  • Zucchero a velo (per la spianatoia)
  • Zucchero a velo (per la decorazione finale)

PREPARAZIONE DEI RICCIARELLI

  1. 1. Metti in una bacinella in vetro la farina di mandorle, parte dello zucchero semolato (180 grammi) e la scorza d’arancia candita sminuzzata; poi amalgama fra loro gli ingredienti.

  2. 2. Poni un pentolino sul fuoco (tenendo la fiamma molto bassa) con dentro 30 grammi di zucchero e l’acqua; fai sciogliere lo zucchero fino ad ottenere un composto abbastanza lattiginoso.

  3. 3. Fai raffreddare lo zucchero sciolto in acqua per qualche minuto e poi versalo sopra la farina di mandorle amalgamando bene tutti gli ingredienti.

  4. 4. A questo punto, aggiungi anche 30 grammi di zucchero a velo, il lievito per dolci e la farina 00; poi, mescola il tutto.

  5. 5. Fai riposare il tuo impasto – a temperatura ambiente e coperto con un panno umido – per almeno 10 ore.

  6. 6. Una volta trascorso il tempo di riposo dell’impasto monta a neve gli albumi incorporandovi lo zucchero a velo rimanente (20 grammi).

  7. 7. Incorpora gli albumi all’impasto che hai fatto riposare mescolando dal basso verso l’alto per non smontare gli albumi.

  8. 8. Spolvera sulla tua spianatoia un po’ di zucchero a velo e poi trasferiscivi l’impasto cominciando a lavorarlo con le mani fino ad ottenere un filoncino morbido ed uniforme.

  9. 9. Taglia il filoncino in tanti piccoli dischi e poi con le mani cerca di dare ad ogni biscotto la forma tipica del ricciarello.

  10. 10. Utilizzando le forbici dai all’ostia la sagoma del ricciarello e poi ponila sotto al biscotto. Continua così fino al termine dell’impasto.

  11. 11. Fodera due leccarde con un foglio di carta da forno ciascuna e poi disponivi i tuoi ricciarelli di Siena. Spolvera i ricciarelli con lo zucchero a velo.

  12. 12. Fai cuocere i ricciarelli in forno a 170°C (modalità statica) per 10 minuti.  Falli raffreddare bene prima di gustarli.

  13. Se ti è piaciuta questa ricetta non perderti quella dei pasticcini di pasta di mandorle.

Consigli

Questi dolcetti sono ottimi accompagnati da un buon vino liquoroso come un passito oppure da un vinsanto non troppo secco. BUON APPETITO!!!

Torna alla HOME per leggere tutte le altre ricette.

Se ti piacciono le mie ricette segui PIATTI PRONTI IN UN ATTIMO anche su Facebook per non perdere nessuna novità!!!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.