Torta di asparagi

Le torte salate sono piatti che hanno origine dal riciclo degli avanzi ma, non per questo gli avanzi sono di seconda scelta, anzi.


Tutto ciò che rimane in frigorifero può diventare un ingrediente a sorpresa che potrà rendere le nostre torte salate davvero speciali ed inconsuete.


Nel mio caso avevo acquistato degli splendidi asparagi al mercato ed ho pensato di abbinarli alla pancetta a cubetti ed alla formaggella di cui avevo un pezzo avanzato abbastanza consistente e così, è nata la torta di asparagi, una delle torte salate più gustose e gradevoli… tant’è che quasi non riuscivo a fotografarla 🙂


Per fare più in fretta mi sono avvalsa dell’utilizzo del piatto crisp del microonde, e così la cottura è stata davvero velocissima ma si può tranquillamente cuocere nel forno tradizionale ed ottenere lo stesso risultato 🙂

  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1 mazzettoasparagi
  • 100 gPancetta dolce (a dadini)
  • 1 rotoloPasta brisé
  • pangrattato
  • 4 cucchiaiGrana Padano DOP
  • 1formaggella
  • Timo limonato
  • Sale
  • Pepe

Preparazione

  1. Pulire e sciacquare gli asparagi

  2. Cuocerli a vapore in pentola a pressione per 5 minuti dal sibilo (oppure lessarli al dente)

  3. Scolarli e farli raffreddare

  4. In una pentola cuocere senza condimento i cubetti di pancetta fino a doratura

  5. Srotolare il foglio di pasta brisè

  6. Inserirlo in un piatto crisp da microonde per torte e cospargerlo con un pò di pangrattato

  7. Aggiungere una manciata abbondante di grana grattugiato

  8. Affettare e tagliare a cubetti la formaggella

  9. Disporre uno strato di asparagi, i cubetti di formaggella e i dadini di pancetta croccanti, ripetere gli strati una seconda volta, aromatizzare con qualche foglia di timo limone

  10. Richiudere i bordi della pasta brisè, aggiustare di sale e pepe e cuocere nel microonde con la funzione crisp (o doratura) per 15 minuti

  11. Altrimenti infornare a 200°C per circa 30 minuti. Lasciar intiepidire leggermente e servire con qualche ciuffo di timo qua e là

Note

Il secondo è assicurato ma, se volete completare il pasto con un ottimo primo piatto di stagione, vi consiglio di guardare qui 🙂 Se ti piacciono le mie ricette e vuoi seguire il mio blog vieni a trovarmi sulla mia fan page di Facebook     Basta cliccare “mi piace”, commentare o condividere e ogni giorno puoi essere aggiornato sulle ultime ricette pubblicate e puoi chiedermi qualunque chiarimento!

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.