Salmone “duplex”

Salmone "duplex"

Ho chiamato questa ricetta salmone duplex poichè, in questo caso, lo stesso filetto di salmone si presenta in due versioni: una con la semplice marinatura abbinata ai rapanelli freschi e l’altra, arricchita dal profumo dello scalogno e dalla dolcezza dell’avocado.


Può essere servito come entrèe, oppure come secondo piatto, magari abbinato a delle patate lessate con la buccia, e magari accompagnate da crème fraiche e dall’immancabile aneto.

  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Porzioni2 persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • Scalogno (tritato)
  • 1Limoni
  • 1 cucchiaioZucchero di canna
  • Sale
  • Pepe nero
  • Olio extravergine d’oliva
  • 5rapanelli
  • 2Avocado
  • Finocchietto selvatico
  • 1 filettosalmone (abbattuto)
  • 10perle al succo di mela e zenzero (facoltative)

Preparazione

  1. Tritare lo scalogno molto finemente.

  2. Mescolarlo con lo zucchero di canna ed il succo di limone, un pizzico di sale, una macinata di pepe e qualche cucchiaio d’olio extravergine d’oliva.

  3. Togliere la pelle al filetto di salmone. Ridurre in carpaccio una parte e a dadini piccoli l’altra.

  4. Quella a dadini mescolarla con l’avocado anch’esso tagliato a cubetti e condito con sale, pepe, un filo d’olio e, volendo, due o tre capperi tritati. Infine impiattarlo con l’ausilio di un coppapasta e decorarlo con un ciuffo di finocchietto.

  5. Quella a carpaccio andrà stesa sul piatto di portata e condita con la marinata allo scalogno, qualche ciuffo di finocchietto ed alcune fettine di rapanello passate in acqua ghiacciata.

  6. Per completare, aggiungere qua e là alcune perle di succo di mela e zenzero che allieteranno ancora di più le nostre papille gustative.

Note

Secondo le linee guida del Ministero della Salute (decreto 17 luglio 2013), prima di consumare il pesce crudo, marinato o non perfettamente cotto, si raccomanda di congelare per almeno 96 ore a -18 gradi in congelatore domestico contrassegnato da 3 o più stelle. Per tornare alla HOME Per non perdere le nuove ricette seguimi anche su Facebook  QUI  e clicca MI PIACE. Grazie mille!

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.