Crea sito

Ragù di mare

Ragù di mare

Ho pensato di proporre questo ragù di mare in occasione di un buffet di compleanno.

L’ho servito in piccole pentoline monoporzione tutte da scoprire così, una volta tolto il coperchio, sorpresa e profumo si sono presentati ai miei ospiti.

Prepararlo è stato davvero molto semplice grazie all’utilizzo dei prodotti surgelati che comprendono un buon mix di pesce a cui ho aggiunto altri gamberetti e qualche surimi (bastoncini al sapore di granchio) che ho tagliato a fettine prima di unirli al ragù di mare.

Il tocco più aromatico è stato dato dall’aggiunta dello zafferano che ha colorato ed insaporito il tutto.
Se qualcuno non gradisse il sapore dello zafferano può comunque evitare di aggiungerlo e lasciare il ragù di mare in bianco: il gusto non ne risentirà 🙂

Se volete proseguire il pasto con un bel primo piatto di mare, vi consiglio degli ottimi spaghetti con i calamaretti spillo… una vera delizia 🙂

Ragù di mare
  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni8
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1 confezioneMisto mare per risotti o scoglio (surgelato)
  • 4Surimi (surgelati)
  • 100 gGamberetti (surgelati)
  • 1Scalogno (piccolo)
  • 3 cucchiaiVino bianco
  • 1 bustinaZafferano
  • 3 ramettiPrezzemolo
  • q.b.Olio extravergine d’oliva
  • q.b.Sale
  • 500 mlAcqua
  • 140 gFarina istantanea per polenta

Preparazione

Ecco come preparare il ragù di mare
  1. Ragù di mare

    Tritare lo scalogno e stufarlo con un paio di cucchiai di olio extravergine d’oliva. Aggiungere il vino e lo zafferano (se non lo gradite potete ometterlo) e fate sfumare l’alcol.

  2. Ragù di mare

    Unire i gamberetti, i surimi e il misto per risotti scongelato, sciacquato e sgocciolato.

  3. Ragù di mare

    Insaporire tutti gli ingredienti a fuoco medio mescolando spesso per 5-10 minuti.

  4. Ragù di mare

    Una volta che tutto è insaporito, regolare di sale, spegnere il fuoco e aggiungere il prezzemolo tritato.

  5. Ragù di mare

    Scaldare l’acqua in un pentolino, salare e cuocere la polenta istantanea.

Un consiglio per portare a tavola anche un fine pasto intrigante ve lo devo proprio dare: degli gnocchi per dolce, saranno una vera dolce sorpresa per tutti 🙂

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.