Crea sito

Panini all’olio

Panini all'olio

“Uno tira l’altro” è il motto di questi sofficissimi panini all’olio, fragranti e saporiti, adatti sia per essere imbottiti, sia come accompagnamento di salse, sughi o marmellate.

La preparazione dei panini all’olio è piuttosto semplice, basta solo attendere la lievitazione (un pò più lunga del solito ma comunque in giornata) e per la cena avremo preparato qualcosa che sarà davvero apprezzato da tutta la famiglia.

Io di solito ne preparo in abbondanza per poi surgelarli ed averli sempre pronti per eventuali “scarpette da sugo” oppure da imbottire con gli affettati preferiti.

Panini all'olio
  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo6 Ore
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni6 persone
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 500 gFarina tipo 1
  • 280 mlAcqua
  • 10 gzucchero o malto
  • 10 gsale
  • 40 mlOlio extravergine d’oliva
  • 150 gLievito madre (oppure 7 gr. di lievito di birra secco)

Preparazione

  1. Panini all'olio

    Nell’impastatrice lavorare tutti gli ingredienti per 10 – 15 minuti, poi formare una palla e metterla a lievitare in una boule coperta da pellicola per circa 5 ore.

    Trascorso il tempo di lievitazione (lo ammetto, il mio lievito madre è un pò esibizionista…), rovesciarlo sul piano di lavoro infarinato.

    Fare un paio di pieghe.

  2. Panini all'olio

    Poi stenderlo con il matterello ottenendo una sfoglia non troppo sottile.

    Dividere l’impasto in rettangoli.

    Che andremo a stendere sempre con il matterello.

  3. Panini all'olio

    E poi li arrotoleremo su se stessi ottenendo dei cilindretti che andremo ad adagiare su una teglia rivestita di carta da forno e lasceremo lievitare per un’altra ora coperti con un canovaccio inumidito.

    Portare il forno a 220°C e, prima di passarli in forno, spruzzarli con un pò d’acqua e cuocerli per circa 15-20 minuti.

  4. Panini all'olio

    Farli raffreddare su una gratella e gustarli come preferite.

L’olio extravergine di oliva che viene aggiunto ai panini all’olio, contribuisce a determinarne la gradevolezza, la morbidezza ed anche la conservazione.

Questi panini all’olio, volendo, possono essere aromatizzati con erbe fresche, tipo rosmarino, origano, menta, ecc… oppure con semi di girasole, di zucca, ecc..

Se fare il pane vi appassiona, provate a dare un’occhiata alla mia sezione lievitati 🙂

 

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.