TARASSACO SELVATICO

Passeggiando , si trova spesso questa pianticella che ha numerose proprieta’ terapeutiche, grazie all’alto contenuto dei suoi principi attivi , dove si sfruttano sia le radici, sia le foglie con un altissimo potere disintossicante per l’intero organismo .

Il tarassaco ,detto anche Dente di leone contiene : acqua, zuccheri, proteine, carotenoidi, pigmenti vegetali, che agiscono da provitamine, con un’azione antiossidante.

Ricco di fitosteroli,  vitamine e minerali. Tra le piu’ importanti troviamo :

  • sodio
  • potassio
  • fosforo
  • magnesio
  • vitamine del gruppo B
  • vitamina A
  • vitamina C
  • vitamina E.

Il Tarassaco ,è una pianta selvatica molto comune , principalmente conosciuta come radicchio selvatico o cicoriella ,si sviluppa prima della primavera , quando le giornate cominciano a scaldarsi.

Utilizzata da sempre sia in cucina che come rimedio erboristico.

A TAVOLA CON IL TARASSACO

Ricco di antiossidanti, vitamina C, potassio, magnesio, può essere consumato crudo, in insalata, oppure cotto a vapore, o trasformato in salsa o contorno ai piatti di carne o pesce

Per sfruttare al meglio i principi attivi del tarassaco, e’ preferibile consumarlo crudo

Ottimo e gustoso salsarlo in padella ,insaporendolo con aglio e olio extra vergine di oliva

I suoi fiori vengono utilizzati sciroppi diuretici e liquori digestivi

Fitoterapia

Grazie ai suoi principi attivi , il tarassaco favorisce la diuresi eliminando le sostanze di scarto dell’organismo a beneficio di reni e fegato.

Blando lassativo favorisce la peristalsi intestinale soprattutto in intestini pigri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »