ORTICA CHE PASSIONE

La mia esperienza

…sto’ in mezzo alle  spine…”ORTICA CHE PASSIONE”

Nel mio orto spontaneo, preferito nell’oasi incontaminata de ” La Casella di Ficulle in Umbria “, di certo non manca l’ortica …in tutti i mesi dell’anno e’ possibile avvistarla, grazie al microclima che circonda questa oasi…450 ettari di natura selvaggia.

Pianta utilizzata da millenni… ricoperta da una fitta peluria ,molto urticante a contatto con l’epidermide …e’  invece  perfetta per il benessere del nostro organismo …ma come la utilizziamo? In cucina ,in erboristeria,in cosmetica e persino in preparati olistici.

Quando esco a raccogliere l’ortica e’ veramente un avventura giocosa, armata di guanti scarpe comode campestri… vado…mi avventuro con i miei super guanti per proteggermi dal potere urticante …accompagnata dal il mio cesto…e.dalle .forbici da potatura …

Pianta magica o orto spontaneo super?

Esco per la raccolta …dopo aver fatto tremila cose ,esco che sono stanca…ma quando arrivo nell’oasi dedicata all’ortica ,mi trasformo divento tipo tarzan ,un folletto ,un essere quasi fiabesco…

mi rigenero respiro l’odore di questa pianta odora di campagna , terra e bosco…

ha un profumo leggero quasi impercettibile…

Oggi mi sono alzata al solito orario verso le 7.00 ,ho giocato con il gatto…e poi uscita per arrivare a fare qualcosa di utile e pratico…si lavora …non ti puoi sbagliare …

Sono gia’ le  11 di mattina  e sono pronta per la mia mega escursione di racccolta …

voglio cucinare qualcosa …

arrivo e il vento ha fatto cadere alcuni rami secchi ,quindi trovo l’oasi dell’ortica veramente piu’ scarabbocchiata che mai …dalla natura…si intende

Spine contro spine …capirai il rovo insieme all’ortica..due nemiche amiche in contemporanea ..alleate nel benessere…prendo il mio cesto, le mie forbici , i miei guanti e comincio …

taglio la e taglio qua …in meno di niente riempo il mio cesto…

e inizia la trasformazione mi sento carica …raccoglierei tutto il campo…aime’ e’ troppo grande  e non ho tempo …scappo in cucina ….

Dopo questa passeggiata salutare lavo l’ortica ,perche’ sotto l’acqua questa pianticella perde il suo potere urticante …ma non perde le sue innumerevoli proprieta’…ricca di ferro altamente assimilabile e’ consigliata per gli anemici ma anche per chi soffre di stanchezza cronica….

(mi ci voleva tutto il campo!!!!).. ricca di vitamina C ,alza le difese immunitarie dell’organismo e migliora l’umore…(prossima volta raddoppio la raccolta) ha un alto contenuto di calcio acido salicinico ,potassio ..quindi altamente depurativa e diuretica…e’ anche antiffiammatoria in caso dolori reumatici ….insomma questa ortica fa bene…

Le proprietà terapeutiche dell’ortica

L’ortica e’ ricca di proprietà terapeutiche, contiene: potassio, calcio, magnesio, fosforo, ferro e silicati , grazie ai suoi principi attivi , aiuta il sistema nervoso e l’organismo a rinforzarsi.

Contiene inoltre : vitamina A e C. Le foglie sono ricche di zinco e rame in grado di rinforzare unghie e capelli.

I benefici dell’ortica

L’ortica ha una spiccata azione depurativa e diuretica: il decotto permette di eliminare i cloruri e l’urea (quindi diventa un aiuto contro calcoli renali) e allo stesso tempo aumenta la produzione naturale di urina.

L’ortica viene utilizzata come : antinfiammatorio e antidolorifico.

Grazie al suo ricco contenuto di ferro, e’ un valido aiuto in caso di anemia: la presenza di ferro e acido folico stimola la produzione di globuli rossi.

La presenza di calcio rende questa straordinaria pianta un’alleata delle donne: aiuta infatti a riequilibrare la perdita di calcio dalle ossa durante la menopausa,.

Gli uomini possono trovare giovamento con l’uso dell’estratto di radice di ortica in caso di ipertrofia prostatica benigna: la sua assunzione permette di avere un miglioramento dei disturbi urinari associati.

La radice, ricca di selenio, è valida anche per la cura del cuoio capelluto: contrasta forfora, seborrea e caduta dei capelli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »