Pancake light

I pancake light vengono preparati con un impasto più leggero, senza burro e uova, ma sono comunque deliziosi da mangiare. Basta aggiungerci della nutella, marmellata o del semplice topping al gusto che preferisci e con una spolverata di zucchero a velo. Io ho optato , o meglio , mio figlio ha optato per il topping alla fragola. Poi per chi non rinuncia al classico , puo’ sempre optare per il pancake con sciroppo d’acero.

  • Preparazione: 5+riposo dell'impasto Minuti
  • Cottura: 10 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 6 pancake
  • Costo: Economico

Ingredienti

  • 150 g Farina 00
  • 50 g Zucchero
  • 1 cucchiaino Lievito in polvere per dolci
  • 2 cucchiaini Olio
  • 200 ml Acqua

Per farcire

  • q.b. Nutella
  • q.b. Marmellata
  • q.b. Topping alla fragola
  • q.b. Sciroppo di acero

Preparazione

  1. Per cominciare prendere una ciotola e versare insieme la farina, il lievito, lo zucchero. Amalgamare ed unire piano piano l’acqua , mescolando bene per evitare la formazione di grumi. In alternativa, dopo aver mescolato manualmente , potete usare per pochi secondi le fruste elettriche, cosi da eliminare qualche grumo eventualmente formatosi. Per ultimo aggiungete l’olio. A questo punto lasciare riposare la pastella per 30 minuti. Per la cottura io ho usato un pentolino rotondo , della grandezza giusta del pancake. Ungere leggermente la pentola e versare , per ogni pancake 3/4 cucchiai di pastella. Appena compaiono le bolle e i bordi iniziano ad asciugarsi , è giunto il momento di girare il nostro pancake. Una volta cotti tutti i pancake , non ci resta che farcirli a nostro piacimento e gustarli.

    Buon appetito !!!

    Invece dei pancake light potete optare per le CREPES….ecco QUI la ricetta

    QUI trovate altre ricette di DOLCI

    Mi trovate su INSTAGRAM e QUI c’è la mia pagina Facebook. 🙂

Note

/ 5
Grazie per aver votato!
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.