Camille monoporzione

Ho voluto provare a fare le camille; quelle deliziose tortine alla carota e mandorla, che trovate facilmente presso i negozi. 

Mi sono piaciute un sacco !!! Eccovi la ricetta: ^_^

Ingredienti camille:

-200 g carote

-200 g zucchero

-2 uova intere

-100 ml olio di semi 

-300 g farina manitoba

-100 ml latte

-1 bustina di lievito

-50 g mandorle

-1 bustina vanillina

-1 flaconcino di aroma alla vaniglia

-1 pizzico di sale

Preparazione:

Prendere il mixer e tritare finemente le mandorle. Io ho comprato quelle a scaglie,cosi si tritano in minor tempo. Con la grattuggia, grattare le carote a scagliette sottili. In una terrina sbattere, con lo sbattitore elettrico, le uova intere e un pizzico di sale. Aggiungere, sempre sbattendo, lo zucchero. Otterrete un composto gonfio, omogeneo e spumoso. Unire gli altri ingredienti, in questo ordine: le mandorle,le carote, la farina, la vanillina. Far sciogliere il lievito nel latte e mescolare bene per evitare grumi. Questo procedimento serve per non sentire quel retrogusto che lega in bocca, causato tipicamente dal lievito. 😉 Aggiungere il latte e lievito con il resto e alla fine l’olio di semi e l’aroma alla vaniglia. Prendere lo stampo per muffins e posizionare i pirottino all’interno. Versare il composto lasciando mezzo centimetro dal bordo. Infornare a 180° per 15 minuti circa. Con queste quantità a me sono venute 27 camille. Quando passate ad infornare la seconda teglia, io ho ridotto a 160° per circa dieci minuti di cottura. Dipende da forno a forno. Controllate la cottura con uno stecchino. Forarlo al centro, perchè la parte centrale del dolce è sempre l’ultima a cuocere.

IL DOLCE E’ SERVITO !!!

[banner]

Print Friendly, PDF & Email

8 Risposte a “Camille monoporzione”

    1. mi hanno detto che sono piaciute 😀 e anche a me !!! Spero di rifarle prestissimo…

    1. Buongiorno Maria Elena 🙂 fammi sapere se ti sono piaciute, fatte in questo modo. Ciauuu

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.