Birramisu (tiramisu con birra)

Avete mai assaggiato un Birramisu ? Anni fa entrai in un pub birreria in provincia di Milano e dopo aver mangiato un bel trancio di pizza alta con salsiccia e friarielli , accompagnata da una Weisse , passai al dolce. E che dolce… Un tiramisù con la birra.

Fu per me la prima volta che le mie papille gustative conobbero il Birramisu e da allora, sono sincera, divenne il mio dolce preferito.

Prima , naturalmente , il mio dolce preferito era il Tiramisu classico. E allora che dirvi…se non di provare anche voi a prepararlo e assaggiarlo. Aspetto con piacere i vostri pareri.

Nel frattempo, eccovi la ricetta :

  • Preparazione: 40 Minuti
  • Cottura: Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 6/8 persone
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • 500 g Mascarpone
  • 4 Tuorli
  • 300 g Savoiardi
  • 4 cucchiai Zucchero
  • q.b. Birra chiara
  • q.b. Cacao amaro in polvere
  • 250 ml Panna fresca liquida

Preparazione

  1. 1.Innanzitutto bisogna separare i tuorli dagli albumi e metterli in una casseruola insieme allo zucchero. Sbattere per qualche minuto con lo sbattitore elettrico , fino ad ottenere un composto cremoso e chiaro.

    2.Incorporate il mascarpone continuando con lo sbattitore, in modo da ottenere una crema leggera ma compatta.

    3.Mentre lascerete riposare il composto; in un’altra casseruola montare la panna montata con lo sbattitore elettrico. Dovrà risultare bella soda. Versatela nel composto di mascarpone e mescolate bene dal basso verso l’alto con una spatola da pasticcere o un mestolo in alternativa.

    4.Prendete un piatto fondo e versate la birra. In una pirofila iniziate a comporre il birramisu. Con l’aiuto di un cucchiaio, disponete un po’ della crema di mascarpone sulla base e iniziate con il primo strato. Per i più pratici , si può usare una sac a poche.

    5.Imbevete nella birra i savoiardi, due alla volta, uniteli per strizzarli un po’. Posizionate i savoiardi uno accanto all’altro,  poi ricopriteli con la crema e una spolverata di cacao amaro. Continuate nello stesso modo anche per il secondo strato.

    Di solito non ne vengono piu’ di due, ma dipende dalla grandezza della vostra pirofila. Al termine riponete in frigorifero per almeno un paio d’ore.

     

Note

Ho provato alcune birre e tra le tante vi consiglio vivamente di usare la Waisse.

Per quale motivo ?

Perchè il suo gusto non copre la crema e offre un ottimo contrasto di sapore con la crema stessa , che è dolce.

Qui trovate altre varianti di tiramisu.

Tiramisu classico

Tiramisu alle fragole con essenza di limoncello

Tiramisu all’ananas

/ 5
Grazie per aver votato!
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.