Crea sito

Frittata di scarola al forno

Mettere in una frase le parole “frittata” e “forno” può sembrare strano lo so.
Perciò vi assicuro però che questa frittata di scarola al forno non ha nulla da invidiare alle frittate classiche. Con le ultime verdure di stagione poi è la ricetta perfetta da sperimentare mentre si organizzano i futuri picnic e le prossime gite fuori porta, d’altronde bisogna farsi trovare preparati per quando si potrà. Se la preparate in anticipo sarà anche più buona, non vi resterà che metterla nel vostro cestino da picnic e scegliere il posto più chic dove posizionarvi.
Ma vediamo insieme come prepararla:

frittata al forno di scarola
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione1 Ora
  • Tempo di cottura50 Minuti
  • Porzioni8
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 2uova
  • Mezzo bicchierelatte
  • 2 cucchiaipangrattato (abbondanti )
  • 1 cesposcarola (indivia)
  • 1 spicchioaglio
  • qualcheolive nere
  • q.b.pecorino

Preparazione

Prepariamo la nostra frittata di scarola al forno
  1. Puliamo e sminuzziamo la scarola.

  2. In un tegame versiamo un filo d’olio e uno spicchio d’aglio a piacere facciamo appassire la scarola per 20 minuti. A fine cottura aggiungiamo le olive.

  3. In un terrina rompiamo le uova, aggiungiamo il latte, il sale, il pepe, il pecorino e iniziamo a mescolare.

  4. Una volta pronta aggiungiamo la scarola con le olive al composto di uova ed in ultimo uniamo il pangrattato, mescoliamo e versiamo il composto in una teglia tonda ricoperta di carta forno.

  5. Aggiungiamo una spolverata di pecorino in superficie e inforniamo per mezz’ora a 180° .

  6. Sfornate e lasciate intiepidire.

Conservazione

Potete sostituire il latte anche con del latte di soia, l’importante è controllare che sia senza zuccheri per un gusto neutro.

Per completare il vostro brunch o picnic potete affiancare a questa super frittata una buonissima galette

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.