Crea sito

Torta autunnale di zucca, radicchio e fontina

Quando fuori dalla finestra è grigio e pioviggina un pò, bisogna per forza cucinare qualcosa dai colori caldi, pervolersibene. E’ così che nasce questa ricetta, la mia torta salata preferita in assoluto!
Zucca e radicchio, due ingredienti che animano l’autunno, vengono qui accompagnati dal forte sapore di formaggio e dall’aroma del rosmarino. Tutto racchiuso in un involucro di pasta brisè, reso ancora più croccante dai semi di papavero.
Una ricetta semplice, ma ricca e gustosa, che si conserva benissimo per più di qualche giorno!

  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1 rotolopasta brisé
  • 1/2zucca violina
  • 1/2radicchio
  • 1scalogno
  • q.b.olio extravergine d’oliva
  • sale
  • pepe
  • rosmarino
  • semi di papavero
  • 1 cucchiaiolatte
  • 200 gfontina
  • q.b.brodo vegetale

Preparazione

  1. Per prima cosa accendiamo il forno ventilato a 180 °C e puliamo la zucca dai semi e dai filamenti interni con un cucchiaio.

    Procediamo poi tagliandola a pezzetti. (Io non la sbuccio… ma scegliete voi!)

    Tagliamo uno scalogno finemente e lasciamo appassire in padella con un filo d’olio.

    Aggiungiamo la zucca a pezzi e lasciamo saltare circa 5 minuiti a fuoco vivo.

    Nel frattempo avremo tagliato finemente il radicchio che, a questo punto, può essere aggiunto alla zucca.

    Lasciamo cuocere con il coperchio per circa 15 minuti o fino a quando la zucca risulterà tenera ma senza perdere consistenza.

    Se necessario possiamo allungare di tanto in tanto con acqua o brodo vegetale!

    Saliamo, pepiamo, aggiungiamo il rosmarino tritato e lasciamo raffreddare.

    Nel frattempo possiamo passare al formaggio. Tagliamone una parte a piccoli pezzetti (che uniremo al composto di zucca) e un’altra a fettine (che andranno poi a decorare la superficie della torta).

    Iniziamo a farcire! Srotoliamo il rotolo di pasta brisè tenendolo nella sua carta forno e versiamo il composto di zucca, fontina e radicchio. Disponiamo le fettine di formaggio rimasto e ripieghiamo i bordi della torta.

    Con un pennello, spennelliamo i bordi di pasta brisè con il latte e versiamo a pioggia i semi di papavero.

    La nostra torta è pronta per essere infornata! Cuocerà circa 40 minuti nel forno ventilato, preriscaldato a 180 °C.

    Serviamo tiepida, come piatto unico o spuntino goloso!

Per renderla ancora più saporita possiamo inserire delle fettine di speck tagliato sottile!

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da pervolersibene

Anna, non è molto brava a presentarsi. Ha ventidue anni, studia psicologia e si è trasferita da poco in quella che da oggi potrà chiamare Casa, con una cucina bellissima di legno chiaro e mattonelle dipinte a mano. Anna non si è sempre voluta bene. Due erano i momenti in cui si lasciava sorridere: quando, controllando la cottura di una torta, lo stecchino usciva fuori dal forno asciutto e quando gli occhi dei suoi ospiti si illuminavano davanti a un piatto "bellissimo e... speriamo altrettanto buono!". Ecco perchè Anna timidamente ha deciso di aprire questa finestra sulle sue mani e sulla sua tavola: pervolersibene.