Crea sito

Trofie con ricotta di latte di bufala e radicchio

Oggi voglio proporvi la ricetta di un piatto che ho mangiato in campania.
Le trofie con ricotta di latte di bufala e radicchio sono un gustoso primo piatto che gioca sull’armoniosa contrapposizione della dolcezza della ricotta con l’amarognolo sapore del radicchio.
Pronti per provare questa delizia semplice e veloce da preparare? Via!

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni2
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 250 gtrofie fresche
  • 150 gradicchio rosso
  • 150 gricotta di bufala
  • 1cipolla piccola
  • 1/2 bicchieredi vino bianco
  • olio extravergine d’oliva
  • pepe misto in polvere
  • sale

Strumenti

  • Padella
  • Casseruola
Vuoi acquistare gli strumenti per fare questa ricetta e altre gustosissime ricette?
Visita la sezione dedicata STRUMENTI.

Preparazione

Per prima cosa, ponete sul fornello una casseruola con abbondante acqua, leggermente salata.

Intanto prendete il radicchio, lavatelo, togliete le parti dure e sminuzzatelo.

Allo stesso modo lavate e tritate la cipolla.

Ungete quindi una padella con un filo di olio extravergine d’oliva e iniziate a rosolare la cipolla.

Aggiungete il radicchio sminuzzato e fatelo saltare in padella finché non si sarà appassito.

Intanto l’acqua avrà raggiunto il bollore, quindi versate la pasta e fatela cuocere al dente.

Sfumate col vino bianco il radicchio e continuate la cottura finché non sarà evaporato.

A questo punto, scolate la pasta tenendo da parte un mestolo di acqua di cottura, e versatela in padella.

Aggiungete la ricotta e il mestolo di acqua di cottura e mantecate la pasta.

Servite con una spolverata di pepe misto (bianco, nero, verde, rosa).

Varianti

Se non vi piace la ricotta di latte di bufala potete utilizzare la ricotta di latte di pecora o di latte di mucca. Inoltre, potete rendere il piatto ancora più sfizioso decorandolo con la granella di noci.

Vai matto per la pasta? Guarda le altre gustose ricette della SEZIONI PRIMI.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.