Vol au vent salati

vol au vent salati

Questi vol au vent salati sono ottimi da preparare per quando ci sono ospiti e per un buffet. Si prestano ad essere farciti in mille modi diversi, a seconda delle occasioni e dei gusti di ognuno.
Mi piace farcire questi vol au vent salati con della ricotta o della verdura ripassata in padella, in questo caso della scarola ripassata con delle olive nere e dei pinoli.
Li accompagno spesso con l’aperitivo hugo.

  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni10 vol au vent
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàTutte le stagioni

Ingredienti

2 rotoli pasta sfoglia (meglio se di forma tonda)
1 uovo
100 g scarola (indivia) (già ripassata in padella)
100 g ricotta
30 g prezzemolo tritato

302,70 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 302,70 (Kcal)
  • Carboidrati 23,68 (g) di cui Zuccheri 0,66 (g)
  • Proteine 5,53 (g)
  • Grassi 20,70 (g) di cui saturi 3,57 (g)di cui insaturi 16,06 (g)
  • Fibre 1,03 (g)
  • Sodio 147,06 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 77 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Preparazione

1) iniziate la preparazione dei vol au vent e usate un coppapasta dal diametro di 6 cm, ricavando tanti dischi di pasta sfoglia evitando avanzi di pasta. Procedete con il secondo rotolo di pasta sfoglia;

2) mettete, quindi, da parte 10 dischi e poneteli su una teglia da forno foderata di carta forno;

3) poi sui dischi restanti praticate un foro centrale usando coppapasta più piccolo (circa 3 cm di diametro);

4) bucherellate allora i dischi pieni con una forchetta e spennellateli con l’uovo sbattuto;

5) su ciascuno di essi posizionateci 3 dischi forati e pennellate con l’uovo sbattuto anche i bordi;

6) cuoceteli nel forno già caldo a 200 gradi per 15 minuti o comunque fino a quando appaiono gonfi e dorati;

7) mentre i vol au vent si raffreddano completamente, condite la ricotta con il prezzemolo tritato. Poi conditene metà con la ricotta e metà con la scarola ripassata in padella con le olive nere e pinoli.

Idea in più

Mi piace condire questi vol au vent anche con della ricotta di mucca, o un formaggio spalmabile, e del salmone affumicato con pepe rosa o dei gamberetti sgusciati.

Per una versione dolce potete farcirli con crema di ricotta di capra e cioccolato o ricotta condita con cannella.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.