Spaghetti con seppie e gamberi

spaghetti con seppioline e gamberi

Questi spaghetti con seppie e gamberi di solito li preparo durante le festività di Natale per quando ho degli ospiti. Sono, infatti, un primo piatto ideale da servire per una cena a base di pesce, che potrete comunque preparare in ogni occasione durante tutto l’anno.
Cosa aspettate prepariamo insieme questi spaghetti con seppioline e gamberi!
Ti potrebbe interessare anche

  • DifficoltàFacile
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàAutunno, Inverno e Primavera

Ingredienti

400 g seppioline (già pulite)
q.b. prezzemolo tritato
q.b. olio extravergine d’oliva
400 g gamberi
1 spicchio aglio rosso
q.b. vino bianco
400 g spaghetti

386,42 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 386,42 (Kcal)
  • Carboidrati 37,47 (g) di cui Zuccheri 4,31 (g)
  • Proteine 34,08 (g)
  • Grassi 10,81 (g) di cui saturi 1,29 (g)di cui insaturi 0,51 (g)
  • Fibre 2,24 (g)
  • Sodio 738,17 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 312 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Preparazione

1) iniziate la preparazione di questo primo piatto con il pulire gamberi privandoli del filo intestinale;

2) mettete quindi a bollire l’acqua per la pasta;

3) nel frattempo in una padella antiaderente e capiente mettete dell’olio con l’aglio e lasciate insaporire finché non diventa dorato e toglietelo;

4) proseguite allora con l’aggiunta delle seppioline e mescolate bene per amalgamare gli ingredienti;

5) dopo qualche minuto unite i gamberi, continuate la cottura per qualche minuto finché il liquido prodotto sarà evaporato. Sfumate, quindi, con del vino;

6) aggiungete al sugo un paio di cucchiai di acqua di cottura della pasta e scolatela un minuto prima della cottura indicata sulla confezione. Aggiungetela al sughetto;

7) mantecate con l’acqua di cottura per circa un minuto. Servite la pasta e aggiungete il prezzemolo tritato come guarnizione.

Idea in più

Per realizzare una variante degli spaghetti con seppie e gamberi potete sostituire questi ultimi con i gamberoni o i gamberetti e avere ugualmente un ottima resa finale. Inoltre potete usare i gamberi già surgelati e puliti o, se preferite, quando li trovate dal vostro pescivendolo di fiducia potete farveli pulire e poi congelare. Lo stesso vale anche per le seppioline.

Invece del vino bianco potete sfumare con del cognac.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *