Scarola ripassata in padella

scarola ripassata in padella

La scarola ripassata in padella è un contorno gustoso facile e veloce da preparare. Si tratta, inoltre, di un piatto leggero perfetto per una cena o un pranzo in famiglia.
Questo contorno si presta ad accompagnare secondi piatti di carne, ai formaggi o come ripieno per torte rustiche o aperitivi che prevedono ad esempio i vol au vent.

Ti potrebbe interessare anche

  • DifficoltàFacile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàAutunno, Inverno

Ingredienti

400 g scarola (indivia) (già privata del gambo e delle foglie esterne)
2 spicchi aglio
2 cucchiai olio extravergine d’oliva
1 cucchiaino pinoli
1 cucchiaio uva passa sultanina
2 acciughe sott’olio
Mezzo bicchiere acqua

105,81 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 105,81 (Kcal)
  • Carboidrati 7,58 (g) di cui Zuccheri 2,40 (g)
  • Proteine 2,52 (g)
  • Grassi 7,57 (g) di cui saturi 0,93 (g)di cui insaturi 1,63 (g)
  • Fibre 2,30 (g)
  • Sodio 144,91 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 108 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Preparazione

1) iniziate a preparare la scarola ripassata in padella ponendo in una padella antiaderente l’aglio, i filetti di alice e dell’olio e fate sciogliere i filetti di alice a fuoco medio;

2) passati 2/3 minuti aggiungete la scarola e lasciate appassire sempre a fuoco medio. Aggiungete mezzo bicchiere d’acqua;

3) nel frattempo lasciate appassire l’uvetta in un po’ d’acqua e tostate i pinoli in una piccola padella antiaderente;

4) ora aggiungete i pinoli e l’uvetta ben strizzata alla scarola e ultimate la cottura (ci serviranno in totale 25/30 minuti circa). Servite poi la vostra scarola!

Idea in più

Potete aggiungere anche delle olive nere denocciolate ottenendo un contorno ancora più ricco di sapore.

Questa scarola è ottima per realizzare anche delle torte rustiche utilizzando della pasta fillo o della pasta sfoglia. In questo caso dovrete prima cuocere in padella la scarola, che utilizzerete poi per farcire la torta rustica e andrà cotta in forno a 180 gradi per circa 35/40 minuti finché la pasta sia ben dorata.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.