Crea sito
Antipasti,  Piatti Unici e verdure,  Secondi di pesce

Seppioline alla ricotta agrumata.

Avendo ancora a casa delle arance biologiche ho pensato di preparare questo piatto che puo’ essere considerato sia un antipasto che un piatto unico. Come sempre il piatto è veloce da preparare, è  gustoso e leggero,  basta solo procurarsi delle buone e tenerissime seppioline e dell’ottima ricotta vaccina  con cui realizzare questo bel piattino di pesce che stuzzicherà sicuramente un po’ tutti coloro che lo gusteranno. Ovviamente accompagnamo il nostro piatto con un buon vino bianco servito  freddo, io solitamente preferisco o il fiano oppure il vermentino.Trasferiamoci in cucina perchè è giunta l’ora di preparare le nostre seppioline farcite con ricotta agrumata.

Seppioline alla ricotta agrumata
Ingredienti per 6 persone
  • 12 seppioline
  • 400gr. di ricotta vaccina fresca
  • 50 gr. di parmigiano grattugiato
  • 30 gr. di pinoli
  • 1 noce di burro
  • 1 carota
  • 1 cipolla
  • 1 gambo di sedano
  •  alloro
  • 1 arancia biologica
  • Olio extravergine di oliva
  • Aceto balsamico
  • Sale q.b
  • pepe
Preparazione:
Pulire le seppioline e cuocerle per circa 10 –15 minuti in acqua salata con sedano , carota cipolla e una fogliolina di alloro. Scolarle e raffreddarle in acqua fredda salata e successivamente asciugarle con carta assorbente. Setacciare la  ricotta per renderla piu’ fine ed amalgamarla ai pinoli che avremo tostato precedentemente con una noce di burro,aggiungeremo anche la buccia di una arancia e un cucchiaio di parmigiano grattugiato e una spruzzata di pepe poi aggiustiamo di sale. Con una sache a poche  farciremo le seppioline e poi le condiremo con una emulsione di aceto balsamico , olio extravergine di oliva e poche gocce di succo d’arancia .
 Il piatto si puo’ completare con  dei fagiolini di stagione appena lessati in acqua salata poco acidulata con un cucchiaio di aceto di mele . Li scoleremo ancora  croccanti e li raffredderemo in acqua e ghiaccio per preservarne la croccantezza ed il colore e poi li condiremo con la stessa emulsione di aceto balsamico , olio extravergine di oliva e succo di arancia.
Print Friendly, PDF & Email

0 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.