Crea sito
Primi piatti

Penne rigate con crema di pomodori secchi e gamberetti.

Questa volta per lo scambioricette, sono andato a curiosare nel blog di Francesca “Il dolce in tavola“. Come sempre la scelta è stata difficile perchè ci sono mille ricette da poter replicare, ma alla fine ho deciso di scegliere un gustoso primo piatto dal profumo di Sicilia. Questa salsa preparata da Francesca, mi ricorda molto sia il pesto siciliano che quello trapanese, inutile dirvi che siamo difronte ad una esplosione di gusto e sapore. Come sempre ho cercato di elaborarlo secondo i miei gusti, ma la ricetta da cui sono partito la trovate qui. Io per motivi di dieta, ho sostituito la panna con la ricotta ed ho aggiunto un pò di erbe aromatiche alla salsa.

  • DifficoltàMolto facile
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni4
  • CucinaItaliana

Ingredienti per 4 persone

  • 320 gpenne rigate (Io ho usato Dedicato Granoro)
  • 250 ggamberetti freschi sgusciati
  • 8pomodori secchi sott’olio
  • 100 gricotta
  • 50 gmandorle pelate e tostate
  • 1 spicchioaglio
  • 1/2 bicchierevino bianco secco
  • q.b.olio extravergine d’oliva
  • 1 cucchiaioparmigiano Reggiano DOP
  • q.b.sale
  • q.b.basilico
  • q.b.timo
  • q.b.maggiorana
  • q.b.prezzemolo
  • q.b.pepe

Preparazione

Pulire e lavare i gamberetti avendo cura di recuperare i carapaci e le teste. In un pentolino versare un filo d’olio extravergine di oliva, mezza cipolla, mezzo spicchio d’aglio e dei gambi di prezzemolo e lasciar imbiondire. Versare i carapaci e le teste dei gamberetti e lasciar tostare per qualche minuto. Sfumare con poco vino bianco e poi aggiungere 500 ml di acqua fredda. Salare leggermente e lasciar sobbollire per almeno 30 minuti. Questo fumetto servirà per stemperare la salsa sia in fase di preparazione che in fase di mantecazione. Per la salsa di pomodoro secco, io ho utilizzato i pomodori sott’olio, percò li ho sgocciolati e poi versati nel cutter insieme alle mandorle pelate e tostate, alcune foglioline di basilico, timo, maggiorana, un cucchiaio di parmigiano reggiano e la ricotta. Ho solo aggiunto qualche cucchiaio di fumetto per rendere più fluida la salsa. Frullare il tutto e aggiustare la densità della salsa ottenuta con il fumetto di crostacei. Versare in una padella un filo d’olio extravergine di oliva , mezzo spicchio d’aglio e dei gambi di prezzemolo e lasciar imbiondire. Aggiungere i gamberetti sgusciati e scottarli per pochissimi minuti. Sfumare con poco vino bianco, togliere dal fuoco e tenerli da parte. Cuocere la pasta in abbondante acqua salata, scolarla al dente e versarla in una padella capiente. Aggiungere la salsa di pomodoro secco, un filo d’olio extravergine ed un mestolino di fumetto. Mantecare il tutto aggiungendo anche i gamberetti. Servire completando il piatto con delle mandorle tritate grossolanamente, qualche cubetto di pomodoro secco, un pò di buccia di limone grattugiata ( se piace) , delle erbe aromatiche e una spolverata di pepe.
/ 5
Grazie per aver votato!
Print Friendly, PDF & Email

2 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.