Crea sito
Primi piatti,  Ricette Pugliesi

Orecchiette con rucola e salsiccia.

E’ oramai tempo di inziare a svuotare il nostro beneamato frigorifero. Domenica finalmente si parte…in vacanza,  alla ricerca di riposo, mare e lontano da pensieri e problemi di ogni tipo..almeno questo è l’intento. Staccare la spina per almeno una settimana per un autoricarica naturale. In previsione di questa partenza e visto che il frigo straborda di ogni ben di dio, ho pensato di inziare ad eliminare un po’ di cosette. Allora un po’ di datterini, della rucola  e delle salsicce di maiale, che dite si sposano bene con delle orecchiette? Io penso di sì. Io solitamente preparo una versione piu’ gustosa utilizzando al posto della salsiccia , le cozze e le vongole …magari al ritorno dalle vacanze la preparo e inserisco le foto. Per ora accontentiamoci, si fa per dire, di questa versione svuota frigo con la salsiccia. 

ORECCHIETTE CON RUCOLA E SALSICCIA.
Ingredienti per 4 persone :
  • 350 g. di Orecchiette
  • 400 g. di rucola
  • 200 g. di salsiccia di maiale
  • 300 g. di pomodorini datterini
  • Olio extravergine di oliva
  • ½  bicchiere di vino bianco
  • 2 spicchi di aglio
  • paprica dolce
Preparazione:
Lavate e tagliate in 2 parti i pomodori datterini, sgranate la salsiccia di maiale  e schiacciate leggermente i 2 spicchi d’aglio. In una padella versate un goccio d’olio extravergine  e  lasciate dorare per qualche minuto gli spicchi d’aglio schiacciati. Aggiungete la salsiccia sgranata e sfumate il tutto con il vino bianco, versate i pomodorini,  un po’ di paprica dolce e lasciate cuocere per circa 10 minuti. Se necessario  aggiungete poco sale in quanto la salsiccia di suo è già salata .In una pentola portate a bollore dell’acqua leggermente salata in cui verserete prima la rucola precedentemente lavata e pulita e poi dopo qualche minuto di cottura,  aggiungerete le orecchiette. Scolate la pasta al dente e mantecate il tutto in padella per alcuni minuti completando la cottura della pasta aggiungendo solo un goccio di olio extravergine di oliva. Se vi piace,   il piatto si puo’ completare,  aggiungendo scaglie di pecorino o riccioli di cacioricotta .

 

Print Friendly, PDF & Email

0 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.