Crea sito
Antipasti,  Piatti Unici e verdure,  varie

Omelette svuota frigo.

Ancora qualche giorno e finalmente si parte per il mare…questa volta direzione Gargano a metà strada tra Vieste e Peschici. E’ una zona che pur essendo pugliese non conosco,  percio’ le mie aspettative sono alte sperando che il mare sia in grado di competere con il mare cristallino e caraibico del salento. Essendo in procinto di partire ho ridotto e di molto, la classica spesa quotidiana per evitare di lasciar molta roba in frigo, percio’ non dico che ci arrangiamo con quello che c’è …..ma quasi! Ieri sera per esempio apro il mio  frigo e cosa vedo?  Alcune uova fresche, un bel pezzo di scamozone , del prosciutto di Praga , dei pomodori ciliegino e delle rucola. Che si puo’ fare con questi ingredienti? Ho pensato subito ad un paio di omelette, classiche, ma a mio avviso sempre buone, salutari e veloci da preparare. Piaceranno ai bambini? Di solito le gustano,  non so questa sera…con loro e tutto un enigma. Seguitemi ai fornelli.

Omelette svuota frigo
per 2 persone.
  • 4 uova
  • 150 g di scamorzone semi stagionato
  • 100 g di prosciutto di praga
  • 1 cucchiaio di grana padano
  • un po’ di latte
  • burro
  • pepe creola
  • origano
  • sale
Preparazione:
In una ciotola versate le uova sgusciate e sbattetele per bene fino a che diventano spumose. Aggiungete qualche cucchiaio di latte, il formaggio grana,  una spruzzata di pepe e un pizzico di sale.
Mettete una  padella sul fuoco e fate sciogliere una noce di burro.Versate metà del composto  che avete preparato precedentemente (io ho usato un padellino da 22 cm di diametro e ho realizzato 2 omelette) e cuocete a fuoco moderato. Se volete coprite pure il padellino con un coperchio,  pero’ state attenti a non bruciare le frittatine e a non farle cuocere molto.Quando saranno ben dorate toglierle dal fuoco e farcire velocemente con scamozone, prosciutto di praga, pepe e origano. Avvolgete le frittatine tipo rotolini e rimettete in padella a fuoco basso per permettere al formaggio di fondersi. Dopo qualche minuto toglietele dalla padella e mettetele in un piatto con carta assorbente per eliminare l’eccesso di unto. Ed ora è arrivato il momento di servire le omelette, io ho preparato dei pomodorini ciliegini conditi con olio, sale e qualche goccia di limone ed una insalatina semplice di rucola, giusto un tocco di colore al piatto. Ecco qui il mio piatto finale….ho impiegato sicuramente piu’ tempo a scrivere la ricetta che a prepararla……

 

Print Friendly, PDF & Email

0 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.