Crea sito
Primi piatti,  Ricette Pugliesi

Gnocchetti al profumo di mare.

“Mare profumo di mare con l’amore io voglio giocare e’ colpa del mare del cielo e del mare………”Queste sono le mitiche parole della sigla di LOVE BOAT , serie televisiva degli anni ottanta che sicuramente molti di voi ricorderanno e sono proprio loro che mi hanno ispirato nella preparazione di questo semplice ma gustoso primo piatto. Da noi a Bari è un piatto molto diffuso e veloce da preparare,  specie quando si ha un amico pescivendolo che ti prepara le vaschette con le cozze già aperte, è un gioco da ragazzi prepararlo. Quindici minuti di tempo al massimo e siete già a tavola con il vostro bel piatto di gnocchetti e cozze e se siete lontani dal mare,  grazie al profumo che si sprigiona dal piatto,  vi sembrerà di essere su di una meravigliosa terrazza fronte mare a godervi il vostro bel pranzetto. Sognare ha un suo perchè,  ed ogni tanto ci aiuta a vivere meglio. Dopo tanti fronzoli forse è meglio andare in cucina a prepare questo bel piattino, chi si offre volontario? A voi la ricetta.

 

GNOCCHETTI AL PROFUMO DI  MARE.
Ingredienti per 6 persone:
  • 450 g di gnocchetti sardi
  • 1 kg di cozze nere
  • 2 spicchi di aglio
  • 2-3 cucchiai di polpa di pomodoro o salsa di
    pomodoro fresco
  • ½ bicchiere di vino bianco
  • peperoncino
  • olio extravergine di oliva
  • prezzemolo
  • limone
  • alloro
  • sale q.b.
Preparazione:
Lavare e pulire per bene le
cozze e poi aprirle con un coltellino, se non lo sapete fare è meglio farle
aprire in pescheria . Io infatti quando non ho molto tempo a disposizione  me le faccio preparare dal mio pescivendolo
di fiducia. In una padella fate dorare i 2 spicchi di aglio con un paio di
cucchiai di olio,  ed aggiungete anche
un bel pezzo di peperoncino ed  alcuni
gambi di prezzemolo . Una volta che l’aglio si è ben dorato toglietelo insieme
ai gambi di prezzemolo. Versate nella padella le cozze sgusciate e subito dopo
il vino bianco, lasciate sfumare per pochi minuti , aggiungete la polpa di
pomodoro ed una foglia di alloro e lasciate cuocere per 5-6  minuti fino a che il sugo non si è ridotto
un po’. Io di solito verso metà cozze prima e le lascio cuocere un po’ con il
pomodoro, poi prima di spegnere aggiungo le altre,   che si cucinano con il solo calore della pentola e del sugo.
Questo trucchetto vi farà sentire un sapore intenso di cozze e di mare!! Il
sugo non deve essere molto ristretto anzi piuttosto brodoso. Cuocere in
abbondante acqua poco salata la pasta,
scolarla molto al dente e completare la sua cottura saltandola in
padella con le cozze . Servire con una spruzzata di prezzemolo tritato,  della scorzetta di limone grattugiata e per
finire un goccio di olio extravergine.
Questo sughetto è l’ideale
per realizzare il classico piatto di tubettini e cozze alla barese.
Print Friendly, PDF & Email

0 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.