Crea sito
Secondi di pesce

Filetti di pescatrice in……..umido.

Oggi tocca ad un secondo di pesce! Percio’ per tutti coloro che amano la “Ciccia” vi tocca aspettare percio’ per oggi…. digiunate! Scherzavo. Nelle ultime settimane mi sono un po’ fissato con questa rana pescatrice percio’ conservavo nel mio congelatore ancora 2 esemplari che ieri sera sono finiti dritti, dritti in padella. Le ho prima sfilettate ricavando 4 filetti. Questo è un tipo di pesce che grazie al fatto che non ha spine puo’ essere prepararto per i bimbi, almeno per quelli che lo gradiscono. Io non ho voluto realizzare un piatto elaborato ma anzi,  ho usato pochi ingredienti per far sì che si sentisse tutto il buon sapore del pesce. Certo io ho usato del pesce congelato a bordo ma a trovarla fresca , sicuramente avrebbe avuto un sapore ancor piu’ intenso. Ho voluto recuperare le due lische preparando un po’ di fumetto che mi è servito per la cottura del pesce, che vi ricordo deve essere breve,  altrimenti diventa stopposo e gommoso.Per chi ama la scarpetta questo è il piatto giusto,  perchè verrà fuori un sughetto che vi farà girare la testa e consumare una grossa quantità di pane. Io ho preparato delle fette di pane tostato con cui ho servito i filetti in umido, voi fate come vi pare,  tanto in cucina è sempre bello sperimentare ed improvvisare…ma con gusto!!

Filetti di  pescatrice in umido
 .
Ingredienti per 4 persone
  • 2 pescatrici di circa 400 g cad.
  • 5-6 pomodorini
  • 10 olive nere
  • 1 cucchiaino di capperi
  • 1 cucchiaino di pasta d’acciughe
  • ½ bicchiere di vino bianco secco
  • 1 spicchio di aglio
  • ¼ di cipolla
  • olio extravergine di oliva
  • prezzemolo tritato
  • sale
  • pepe
Preparazione
Lavare e togliere la pelle alle pescatrici e poi sfilettarle ricavando da ognuna 2 filetti. Con le lische e delle verdure fresche preparare un po’ di brodo di pesce che servirà per la cottura. In una padella preparare un fondo con olio extravergine di oliva ed un trito fine di aglio e cipolla, i capperi e la pasta di acciughe, lasciar imbiondire il trito e poi sfumare con il vino bianco. Disporre nella padella i 4 filetti di pescatrice che vanno fatti rosolare da ambo i lati per pochi minuti. Versare i pomodorini tagliati a tocchetti e  un mestolino di brodo di pesce realizzato con le lische. Lasciar cuocere per circa 10 minuti a fuoco basso bagnando di tanto in tanto con il brodetto . Prima di togliere dal fuoco completare con il prezzemolo tritato, una manciata di olive nere tritate ed una macinata di pepe. Servire caldo  con fette di pane leggermente tostato e irrorando i filetti con il brodo del fondo di cottura.
Print Friendly, PDF & Email

0 Comments

  • Valentina

    Ciao Peppe! 🙂 Già tempo fa ti dissi che adoro la pescatrice (uno dei miei piatti preferiti è paccheri con rana pescatrice! :D) quindi questo secondo di pesce non può non piacermi! Deve essere squisito! 😀 Complimenti e un bacione, buona serata 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.