Crea sito
Piatti Unici e verdure,  Primi piatti

Elicoidali vegetariani.

“Arcobaleno in Cucina” questo è il titolo del contest organizzato dal blog “Cucina che ti passa”,  ed è proprio da questo titolo che ho tratto l’ispirazione per preparare un ottimo primo piatto di pasta “colorato”, salutare, light, fresco e veloce da realizzare. Fondamentale è la scelta degli ingredienti possibilmente di stagione , solo così riusciremo ad avere un piatto finito gustoso , saporito ,  profumato e di qualità. Percio’ verdure fresche di stagione , buon olio extravergine, poca cottura tanto da mantenere abbastanza croccanti le verdurine e poi da non sottovalutare la pasta. Io in questa ricetta ho scelto una pasta di semola e orzo , ricca di fibre e grazie al betaglucano contenuto nell’orzo, aiuta anche a tenere sotto controllo il nostro colesterolo e non solo,  sazia di piu’ ed è molto digeribile .Di recente mi è capitato per lavoro di assistere ad un convegno medico proprio sugli alimenti funzionali  e la nutraceutica e si è ribadito quanto è importante il colore del nostro cibo per difenderci dai fenomeni ossidativi e per l’attività anti radicali liberi che essi esplicano una volta inseriti nella nostra dieta. Inoltre non dimentichiamoci che colore è anche sinonimo di antitumorale  non a caso la nostra buona dieta mediterranea è composta da tanti elementi naturali molto colorati, ovviamente la dieta da sola non basta,  ma serve accompagnare il tutto con uno stile di vita dinamico e con un po’ di esercizio fisico. E’ ora di scendere dalla cattedra e di entrare in cucina  per realizzare questo piatto con cui vorrei partecipare al contest  di “cucina che ti passa” arcobaleno in cucina. Mettiamoci all’opera….

ELICOIDALI VEGETARIANI.
Ingredienti per 6 persone:
  • 500g di Elicoidali (io uso Cuore Mio Granoro)
  • 200g di polpa di pomodoro
  • ½  peperone giallo
  • ½  peperone rosso
  • 1 cipolla bianca
  • 1 gambo di sedano
  • 1 carota
  • 1 melanzana viola piccola
  • 1 zucchina
  • ½  bicchiere di vino bianco
  • 100g di ricotta salata
  • 2 cucchiai di pinoli tostati
  • prezzemolo
  • basilico fresco
  • olio extravergine di oliva
  • peperoncino
  • 1 cucchiaino di capperi
  • sale q.b
Preparazione
Versate in una padella 1 cucchiaio di olio evo e  fatevi rosolare la cipolla, il sedano e la carota tritati finemente ed i capperi . Aggiungete le verdure precedentemente tagliate a cubetti piccoli o a julienne e sfumate con vino bianco lasciando poi cuocere a fuoco lento. Se occorre aggiungete pure un mestolino d’acqua per evitare che le verdure si asciughino troppo. A circa metà cottura aggiungete la polpa di pomodoro e a piacere il peperoncino piccante. Nel frattempo in abbondante acqua salata cuocete la pasta. A cottura ultimata scolate la pasta e  mantecatela con il sugo di verdure aggiungendo del prezzemolo tritato, scaglie di ricotta dura salata e dei pinoli tostati tagliati grossolanamente al coltello. Servite decorando il piatto  con  foglioline di basilico o prezzemolo ed un goccio di olio extravergine di oliva. Questo piatto è ottimo sia caldo che servito freddo come insalata di pasta.
Con questa ricetta partecipo al contest “Arcobaleno in cucina” organizzato dal blog di Cucina che ti passa.
http://www.cucinachetipassa.info/2012/05/premi-contest-arcobaleno-in-cucina.html
Print Friendly, PDF & Email

0 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.