Crea sito
Antipasti,  Piatti Unici e verdure,  Ricette Pugliesi,  Secondi di carne

Carpaccio di carne.

Quanto è buono il carpaccio di carne! Io lo adoro,  ma se dovessi scegliere preferirei certamente quello realizzato con carne equina. Nella zona in cui vivo è molto diffusa la cultura del consumo di carne di cavallo e di asino infatti ci sono numerose ricette della tradizione,  ancora oggi attuali,  che hanno alla base la carne di cavallo , una per tutti il ragu’ con involtini , le famose “brasciol d’ cavadd” oppure se si usa la carne di asino si chiamano (brasciol d’ ciucc). Qui a Corato si sono anche inventati la “Coratina” una mega costata di carne di cavallo da cuocere rigorosamente sulla brace e da servire al sangue,  una sorta di fiorentina . Inoltre i macellai si sono cimentati anche nella produzione di salumi di carne equina ed uno su tutti la salsiccia, molto amabile e morbida e con un basso contenuto di grassi. Comunque se a voi non piace questo tipo di carne potete usare la carne di vitello nei tagli piu’ idonei per preparare il carpaccio. Cosa importante per il carpaccio è la frollatura della carne ed il suo taglio,  che deve essere molto sottile. Mi sa che è ora di preparare questo bel piattino di carpaccio, seguitemi in cucina.

Carpaccio di carne
Ingredienti per 4 persone
  • 400 g di carne di cavallo tagliata molto sottile
  • olio extravergine di oliva
  • 1 limone
  • pepe rosa e pepe verde
  • semi di finocchio
  • zucchero
  • 3-4 fette di pane casareccio
  • mosto cotto
  • sale q.b
Preparazione
In un bicchiere versare il succo di mezzo limone, mezzo cucchiaino di zucchero, un pizzico di sale rosa, il pepe rosa e verde pestati , una decina di semi di finocchio e 5-6 cucchiai di olio extravergine di oliva. Emulsionare leggermente il tutto e lasciare in frigo per almeno 2 ore. In una padella versare un goccio di olio e scaldarlo, poi versare il pane casereccio tagliato a cubetti e tostarlo leggermente a fuoco basso. Prendere un piatto da portata distribuire le fette di carne formando delle roselline, metterci dei cubetti di pane tostato, delle fettine sottili di limone per decoro e poi irrorare delicatamente la carne con l’emulsione preparata,  usando un biberon con beccuccio stretto, Servire immediatamente. Se gradite, potete usare nella decorazione del piatto del mosto cotto d’uva oppure della glassa di balsamico.
Questo piatto si prepara veramente in pochissimo tempo ed è ottimo come antipasto oppure come secondo di carne. A voi giudicarlo!
Print Friendly, PDF & Email

0 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.