Crea sito
Dolci e lievitati dolci

Brioche morbide.

Oggi vi tento con queste morbidissime e golosissime brioche lievitate. La vostra colazione sarà sicuramente piu’ festosa e sostanziosa e poi quando ci vuole , ci vuole! Le brioche sono un po’ il simbolo di una colazione goduriosa e bella ricca,  accompagnate da una bella tazza di cappuccino fumante che ci dà quella carica per iniziare bene la giornata. E’ vero sono un po’ caloriche rispetto ai corn flakes ma vuoi paragonare una brioche morbida e profumatissima ai tristi e striminziti corn flakes? NOooo!!! Nel mentre le prepari o le riscaldi un suadente profumino invade la casa facendo risvegliare i sensi anche alle mummie egiziane, non si puo’ non cedere alla tentazione di una buona brioche ! La ricetta che ho realizzato è una via di mezzo tra una veneziana ed un panettone e vi diro’ che mi ha stupito per la semplice realizzazione e per i tempi ridotti di esecuzione, percio’ niente scuse , basta un mezzo pomeriggio per far contenti i bimbi e per regalare a voi stessi una dolce tentazione mattutina. Ecco qui la mia ricetta.

Brioche (o veneziane)
 
 
 
                       
Ingredienti per 20 pezzi circa:
  • 250 g di semola rimacinata per pasticceria
  • 250 g di farina 00
  • 250 ml di latte
  • 100 g di zucchero a velo
  • 1 cucchiaio di miele
  • 100 g di burro (20 g per spennellare)
  • 3 tuorli d’uovo
  • 6 g di lievito di birra fresco
  • 1 limone
  • 1 arancia
  • 1 bustina di vanillina
  • 1 tuorlo per spennellare le brioche
  • zucchero in granella
Preparazione:
Sciogliere in poco latte tiepido il lievito di birra aggiungendo mezzo cucchiaino di zucchero. Versare nella ciotola dell’impastatrice le farine setacciate, lo zucchero a velo, la vanillina,  2 tuorli d’uovo, il lievito di birra sciolto, il latte , la buccia grattugiata dell’arancia e del limone ed il miele. Lavorare l’impasto per almeno 2 minuti poi aggiungere l’altro tuorlo fino al suo assorbimento completo. Continuare a lavorare per altri 2-3 minuti poi aggiungere il burro a piccoli tocchetti  ed un pizzico di sale e impastare per altri 10-15 minuti fino a che l’impasto non risulta ben incordato ed elastico. Versate l’impasto preparato in una ciotola e lasciatelo lievitare per almeno 2 ore,  fino al raddoppio. A lievitazione avvenuta versate l’impasto sulla madia infarinata e poi sgonfiatelo delicatamente  con le mani. Formare delle piccole palline di impasto di circa 40 g e metterle su di una placca foderata di carta forno, incidere la superficie con un coltellino e lasciar lievitare fino al raddoppio. Prima di infornare pennellare la superficie di tuorlo d’uovo e zucchero e coprire con zucchero in granella.  Scaldare il forno a 180°C e infornare le brioche,  dopo 10 minuti di cottura abbassare a 160°C e continuare per altri 15-20  minuti.  Se dovessero scurirsi troppo coprire con carta stagnola. Fate la prova dello stecchino per verificarne la completa cottura e poi sfornare. Lasciate raffreddare ed una volta fredde conservarle in una busta di cellophane.
 
Print Friendly, PDF & Email

0 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.