Crea sito

Scorze d’arance candite al cioccolato

Le scorze d’arance candite al cioccolato sono di quei dolcetti a qui non puoi resistere. Si consumano spesso dopo i pasti. Sono buonissime e facile da preparare. In questo periodo si trovano arance freschissime e si può riciclare anche la buccia per preparare questi deliziosi dolcetti. 

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di riposo1 Giorno
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Metodo di cotturaFuoco lento

Ingredienti

Ingredienti:
  • 300 g di scorze di arance biologiche (3 arance grandi con la buccia grossa)
  • 300 g zucchero semolato
  • 300 ml acqua
  • Canella (facoltativo)

Per condire:

  • 150 g cioccolato fondente
  • 1 cucchiaio di glucosio (facoltativo)

Preparazione

Preparazione delle scorze d’arance candite al cioccolato:
  1. Lavate e asciugate le arance.

  2. Sbucciate e tagliate le scorze a striscioline lunghe e sottile, circa 0.5 cm.

    Lasciare le scorze delle arance per una notte in acqua fredda.

  3. Il giorno successivo scolatele e gli pesate.

    La quantità delle scorze d’arance deve essere pari con la quantità dello zucchero e dell’acqua.

  4. In un pentolino portare a bollore l’acqua e zucchero. A questo punto aggiungete le scorze d’arance e mescolate ogni tanto. Lasciare a cuocere a fuoco dolce per circa 40- 50 min. Dipende dal quantità del sciroppo e delle scorze.

  5. Controllate sempre la cottura. Appena il fondo del pentolino inizia ad asciugarsi, spegnete il fuoco e sistemate le scorze d’arance in una teglia rivestita con carta da forno. 

  6. Posizionate le scorze d’arance non attaccate una con l’altra e lasciateli ad asciugarsi per qualche ora. Si sente quando gli toccherete. Saranno zuccherose e non bagnate.

  7. A questo punto sciogliete il cioccolato a bagnomaria insieme con un cucchiaio di glucosio. Il glucosio non è indispensabile, serve per migliorare l’asciugatura del cioccolato.

  8. Immergete le scorze d’arance nel cioccolato fuso e aspettate finché si asciugano.

  9. Gli potete conservare in un contenitore chiuso fuori dal frigo per pochi giorni se potete resisterli.

    Nota: In qualche caso, quando le scorze d’arance sono ancora amare dopo che gli avete lasciato in acqua fredda per una notte, potete cambiare l’acqua e lasciare in ammollo anche per un giorno. 

    Secondo me non serve, perché quel gusto di amaro che si sentirà pochissimo esalta il sapore del cioccolato. Si deve sentire il gusto di arancia.

Seguitemi su Instagram:

https://www.instagram.com/dolciecasa/

5,0 / 5
Grazie per aver votato!