Crea sito

Cioccolato Twix fatto in casa

Il cioccolato Twix (fatto in casa) fa parte di quei cioccolatini molto golosi. Composto da una base di pasta frolla, ripieno abbondante di caramello e ricoperto da un strato sottile di cioccolato.

  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione40 Minuti
  • Tempo di riposo2 Ore
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni12
  • Metodo di cotturaForno

Ingredienti

Ingredienti per la pasta frolla,
per una tortiera a cerniera da 20 x 20 cm:
  • 250 g farina 00 (io 230 g farina 00 mescolata con 30 g farina di mandorle)
  • 125 g burro freddo a cubetti
  • 60 g zucchero a velo
  • 1 uovo piccolo freddo
  • 1 pizzico di sale

Ingredienti per il caramello:

  • 150 g zucchero semolato
  • 370 ml latte condensato
  • 4 g sale
  • 1 noce di burro

Per la copertura:

  • 150 g cioccolato fondente
  • 1 cucchiaio olio di riso (in alternativa usate olio di girasole)

Preparazione

Preparazione dei cioccolatini Twix fatti in casa:
  1. Per questa ricetta non è necessario il riposo della pasta frolla in frigorifero.

    Vi lascio la ricetta della pasta frolla in fondo della ricetta, ma potete usare anche la vostra ricetta.

  2. Oleate leggermente la tortiera e rivestirla con carta da forno, la base e i bordi.

  3. Preparate la pasta frolla e stendetela  uniformemente con le mani sulla base e cuocere in forno preriscaldato a 170 °C per circa 20 min o fino a quando sarà dorata la superficie.

    Lasciatela a temperatura ambiente di raffreddarsi senza muoverla dalla tortiera.

  4. A questo punto prepariamo il caramello:

    Prima di iniziare la preparazione vorrei chiedervi prudenza. Il caramello bollente fa molto male.

    Pesate tutti gli ingredienti e gli mettete vicino per non perdere tempo durante la preparazione. Il caramello si brucia in un attimo.

  5. In un pentolino con i bordi alti (e importante) sciogliete lo zucchero in fuoco dolce. Mescolate con una spatola resistente al calore.

    Il caramello diventerà sempre più scuro, ma non deve arrivare a bruciarsi.

  6. Quando vedrete che il caramello e scuro al punto giusto, versate il latte condensato  e mescolate velocemente.

    Attenzione a non bruciarsi. Si alzerà una nube di vapore.

    Mescolate continuamente.

    Quando la schiuma si calmerà, versate il sale e il burro.

    Mescolate finché si scioglierà il burro. Spegnete il fuoco e versate il caramello nella frolla. Portate il dolce in frigorifero per rassodarsi, circa 1 ora.

  7. Dopo questo tempo, sciogliete in bagnomaria il cioccolato tritato. Appena sciolta completamente, aggiungete un cucchiaio d’olio di riso e mescolate per amalgamarsi bene.

    Versate il cioccolato sopra il caramello e livellate con un cucchiaio. Portate di nuovo il dolce in frigorifero finché il cioccolato prenderà la sua consistenza. 

  8. Consiglio: Tagliate il dolce freddo per avere forme perfette. Aspettate di arrivare a temperatura ambiente per gustarla meglio.

    Non tagliare il dolce con coltello segato, perché la frolla (essendo anche fredda) non si taglia in modo perfetto. 

    Nota importante: Per fare il caramello ci vuole abilità. Fatevi aiutare in momento che versate il latte condensato. 

    Se rimangono grumi nel caramello filtratelo caldissimo in un colino di acciaio. 

Leggi anche: Pasta frolla per biscotti e crostata

https://blog.giallozafferano.it/peperosa/pasta-frolla/

Seguitemi su Facebook:

https://www.facebook.com/dolciecasa/

5,0 / 5
Grazie per aver votato!