Crea sito

Pasta con pesto di broccoli e mandorle

Un primo facile, veloce e insolito? La pasta con pesto di broccoli e mandorle è la risposta giusta.

E’ un primo piatto veramente facile da realizzare ma con un gusto e un carattere deciso.

Accontenterà ogni palato e vi darà un’alternativa all’uso dei broccoli.

E’ uno di quei piatti che possono salvarci in caso di ospiti improvvisi o nel caso di cene o pranzi a più portate… stupiremo i nostri ospiti senza passare tutta la giornata davanti ai fornelli.

Pasta con pesto di broccoli e mandorle
  • Preparazione: 15 Minuti
  • Cottura: 15 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Molto economico

Ingredienti

  • Broccoli (solo infiorescenze) 250 g
  • Mandorle pelate 40 g
  • Parmigiano reggiano (grattuggiato) 50 g
  • Aglio 1 spicchio
  • Acciughe (alici) (sott'olio) 2
  • Olio extravergine d'oliva q.b.
  • Pasta (formato a vostra scelta) 350 g

Preparazione

  1. Per preparare la nostra pasta con pesto di broccoli e mandorle, iniziamo con il portare a bollore abbondante acqua salata.

    Nel frattempo che la nostra acqua raggiunga il bollore laviamo le nostre infiorescenze.

    Tuffiamole nell’acqua bollette e lasciamo cuocere per circa 5 minuti.

  2. Per mantenere il bel colore verde brillante dei broccoli è importante tener conto di pochi accorgimenti.

    Per prima cosa dobbiamo salare l’acqua prima che raggiunga il bollore. Questo ci aiuterà a “fissare” il colore.

    Poi, facciamo cuocere poco la verdura. Anche se rimarrà un pochino croccante non è un problema perché poi andremo a ripassarla in padella.

    Quest’ultimo accorgimento non è importante solo per l’aspetto del nostro pesto, ma anche perché meno sarà cotta la verdura, più nutrienti salvaguarderemo e quindi assumeremo.

    Ultimo accorgimento: prepariamo una ciotola piena di ghiaccio e adagiamoci sopra una ciotola un po’ più piccola. Quando scoleremo la verdura e la metteremo nella ciotola, lo shock termico dovuto alla presenza del ghiaccio nella ciotola sottostante, farà si che i broccoli mantengano un bel colore.

  3. Nel frattempo che i broccoli cuociono, facciamo saltare le mandorle in padella per pochi minuti. Dovranno essere leggermente tostate.

  4. Una volta cotti i broccoli, scoliamoli con l’aiuto di una schiumarola ma non buttiamo l’acqua.

    Riportiamo l’acqua al bollore e tuffiamoci la nostra pasta.

  5. Ora siamo pronti a preparare il nostro pesto di broccoli e mandorle.

    Nel bicchiere del mixer mettiamo i broccoli e le mandorle (teniamone qualcuna da parte per guarnire il piatto).

    Frulliamo e se è il caso bagniamo con pochissima acqua di cottura.

  6. Emulsioniamo con l’olio extravergine di oliva e aggiungiamo anche i filetti di acciuga e il parmigiano.

    Versiamo il nostro pesto in una padella e una volta cotta la pasta saltiamola velocemente in padella, con il pesto, a fiamma vivace.

  7. Serviamo la nostra pasta con pesto di broccoli e mandorle ben calda e guarniamo il piatto con qualche lamella di mandorla e, se di vostro gradimento, con della polvere di peperoncino piccante o della paprica dolce.

Note

Il pesto di broccoli e mandorle si può conservare in frigo per un paio di giorni chiuso in un barattolo di vetro e coperto con un poco d’olio.

Vi sconsiglio di congelare il pesto di broccoli e mandorle, ma se proprio volete tenerne da parte una scorta, ricordate che perderete la brillantezza del colore.

A vostro piacimento potete guarnire anche con delle piccole cialde di parmigiano.

Un’altra ricetta facile e veloce da preparare sono gli spaghetti tricolore e troverete la ricetta cliccando qui

Se le mie ricette vi piacciono, lasciatemi un commento o un “like” sulla pagina Facebook così non perderete le prossime novità.

Potrebbero interessarti anche queste riette

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.