Crea sito

Pasta biscotto 1 – Ricetta base

Ciao a tutti 🙂 oggi prepariamo la pasta biscotto.

Preparazione di base per creare dei fantastici dolci.

Con quest’impasto possiamo preparare dei rotoli (facendo la base alta mezzo centimetro), facendo dei dolci al cucchiaio, o anche per preparare delle torte a strati.

E’ uno di quegli impasti versatili e che possiamo usare come più ci piace… basta avere un po’ di creatività 😉

Questa versione è un po’ più complicata rispetto a quella che vi proporrò fra qualche giorno, ma è più professionale.

La difficoltà sta nel fatto che dovete avere un minimo di dimestichezza con il termometro da cucina e, ovviamente, avere uno.

Qualora non abbiate un termometro da cucina, potete trovarlo cliccando qui

Questo è quello che preferisco perché andrà bene sia per i liquidi, come nel nostro caso, sia per la carne per preparare degli ottimi arrosti cotti al punto giusto.

Ha 2 sonde così che potete utilizzarle in 2 diversi punti dello stesso arrosto o semplicemente su 2 arrosti o pentole diverse.

Vi avvisa con un segnale acustico quando si è giunti alla temperatura che avete impostato.

Un ottimo strumento da avere assolutamente nella vostra cucina.

 

 

  • Preparazione: 30 Minuti
  • Cottura: 10 Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 1 rotolo
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • albumi (a temperatura ambiente) 270 g
  • Zucchero 250 g
  • Tuorli 180 g
  • Farina 250 g
  • Zucchero a velo q.b.

Preparazione

  1. Per preparare la nostra pasta biscotto ,ideale come base per rotoli, charlotte, dolci al cucchiaio etc etc, iniziamo con il suddividere i tuorli dagli albumi.

    Questo passaggio è fondamentale quindi andrà fatto con cura.

    Dobbiamo, infatti, stare bene attenti a non far andare tracce di tuorli negli albumi altrimenti non monteranno.

    Se gli albumi non montassero correttamente, la nostra ricetta non riuscirebbe.

    Nella ricetta della pasta biscotto, infatti, non aggiungiamo il lievito.

    La pasta biscotto gonfierà solo grazie all’aria che abbiamo incorporato in fase di lavorazione del composto e ovviamente la maggior parte d’aria l’apporteranno gli albumi ben montati.

    Una volta separati gli albumi, li mettiamo in un pentolino dal fondo alto e incorporiamo lo zucchero. Amalgamiamo velocemente e mettiamo sul fuoco dolce.

    Con l’aiuto di un termometro da cucina, controlliamo la temperatura del nostro composto.

    Una volta che avremo raggiunto la temperatura di 45 gradi, togliamo dal fuoco e versiamo il tutto in una planetaria con frusta.

    Lavoriamo il composto finchè non diventerà spumoso e aumenterà notevolmente di volume.

    A questo punto uniamo, poco per volta, i tuorli leggermente sbattuti.

    Aiutatevi con un cucchiaio o versateli a filo (come nel video). L’importante è farli amalgamare bene al composto degli albumi.

    Terminata quest’operazione, possiamo spegnere la planetaria e cominciare ad incorporare la farina.

    Anche in questo caso è importante non smontare il nostro composto pertanto aggiungiamo la farina poco per volta.

    E’ importante che la farina sia setacciata per non apportare grumi e per renderla leggera in modo che non vada a schiacciare le bolle d’aria che abbiamo creato.

    Incorporare tutta la farina con dei movimenti dal basso verso l’alto per non smontare il composto.

    Guardate il video con tutti i passaggi così tutto vi verrà più semplice.

    Spalmiamo il composto su una teglia rivestita con carta da forno e cosparsa di zucchero a velo.

    Inforniamo in forno preriscaldato a 200 gradi e lasciamo cuocere per 8-10 minuti.

    Come dico sempre, i forni variano quindi state attenti alla cottura. Quando la pasta biscotto sarà dorata è pronta.

    Un’eccessiva cottura seccherebbe troppo la pasta che perderebbe tutta la sua elasticità e sarebbe impossibile creare dei rotoli.

     

Note

La pasta biscotto può essere preparata con un giorno d’anticipo ma vi consiglio, se dovete formare dei rotoli, di arrotolarla subito in uno strofinaccio leggermente umido o nella carta da forno come vedete in foto.

Per la preparazione di rotoli vi consiglio di stendere uno strato sottile di pasta biscotto in modo che sia più semplice arrotolare il tutto.

Per la preparazione di dolci al cucchiaio di charlotte potete utilizzare una pasta biscotto un po’ più spessa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.