Crea sito

Crostata morbida alle fragole e Lemon Curd

Oggi vi propongo una crostata morbida alle fragole e Lemon Curd.

Anche se a livello meteorologico questa primavera sembra non arrivare mai, nei supermercati iniziamo a trovare le fragole che sembrano un richiamo alle belle giornate passate in giardino o in terrazza.

Con la speranza che questa primavera arrivi presto, ho iniziato a portarla nella mia cucina preparandovi questo dolce facile da preparare, ma buonissssssimooooo.

Ho arricchito la mia crostata con una crema inglese al limone (Lemon Curd) che esalta tutto il sapore delle fragole.

Per preparare questo dolce avrete bisogno dello stampo “furbo” che è uno stampo ideato proprio per questo tipo di crostata e ha la particolarità di avere una rientranza che creerà il tipico bordino sulla crostata che ci aiuterà a contenere la crema.

Se non avete lo stampo furbo, potete trovarlo in qualsiasi negozio di casalinghi o potete provare su Amazon.

Provate a prepararla e vedrete che comincerete a farne diverse versioni: alle fragole, alla frutta, al cioccolato….

Date libero sfogo alla vostra fantasia e fatemi sapere se vi è piaciuto 😉

Crostata morbida alle fragole e Lemon Curd
  • Preparazione: 40 Minuti
  • Cottura: 30 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 6 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

Per la crostata morbida

  • Farina 150 g
  • Zucchero 100 g
  • Latte 100 ml
  • Uova 2
  • Burro (fuso) 80 g
  • Lievito chimico in polvere mezza bustine
  • Vaniglia q.b.

Per il Lemon Curd

  • Limoni (non trattati) 3
  • Uova 3
  • Tuorli 2
  • Zucchero 220 g
  • Burro 100 g
  • Amido di mais (maizena) 30 g

per guarnire

  • Fragole 300 g
  • Gelatina (neutra) q.b.

Preparazione

  1. Per prima cosa prepariamo la base della crostata così mentre sarà in forno a cuocere, possiamo passare alla preparazione del Lemon Curd.

  2. Con uno sbattitore elettrico, montiamo le uova con lo zucchero fino ad ottenere un composto dal colore piuttosto chiaro e spumoso.

    Quando le uova saranno ben montate, aggiungiamo, a filo, il burro fuso e il latte.

    Aggiungiamo, alla fine e poco per volta, la farina setacciata insieme al lievito.

    Incorporiamo le polveri con movimenti delicati e circolatori dal basso verso l’alto.

  3. A questo punto il nostro impasto è pronto e possiamo versarlo nello stampo furbo e infornarlo, in forno statico preriscaldato, a 180º per circa 25 minuti.

    Se volete utilizzare il forno ventilato, dovrete infornare a 170º per circa 20 minuti.

    Per vedere se la crostata è cotta, fate la classica prova con lo stuzzicadenti.

  4. Mentre la crostata è in forno, passiamo alla preparazione del Lemon Curd.

    E’ una preparazione facile e veloce e ha la caratteristica di essere cotta a bagnomaria.

    Quindi, mettiamo dell’acqua in una pentola e mettiamola sul fuoco.

    Utilizziamo una ciotola abbastanza grande da coprire, con il fondo, la pentola, ma dobbiamo stare attente a non farla sprofondare dentro altrimenti rischiamo di far entrare dell’acqua nella ciotola con il risultato di rovinare la crema.

    L’acqua all’interno della pentola non deve mai bollire eccessivamente ma deve solo sfregolare quindi, teniamo il fuoco basso.

  5. Mettiamo nella ciotola, già messa sopra la pentola, il burro tagliato a pezzetti e lasciamo sciogliere completamente.

    Quando il burro sarà sciolto versiamo lo zucchero e con l’aiuto di un cucchiaio di legno amalgamiamo per bene.

    In un’altra ciotola mettiamo le uova e i tuorli e sbattiamoli un pochino con una forchetta.

    Dopo aver amalgamato tuorli e albumi, versiamoli nella ciotola a bagno maria e continuiamo a mescolare con il cucchiaio di legno.

    In un’altra ciotola mettiamo il succo e le scorzette dei 3 limoni e sciogliamoci la maizena.

    Incorporiamo il succo di limone e maizena alla ciotola a bagno maria e rimestiamo fino a farla addensare.

    Quando la crema sarà ben densa, togliamola da fuoco e lasciamola raffreddare.

  6. Nel frattempo che la base della crostata e il Lemon Curd si raffreddano, prepariamo le fragole.

    Laviamole, asciughiamole delicatamente e priviamole del picciolo.

    Tagliamole a fette non troppo sottili per il lato della lunghezza e teniamo da parte.

  7. A questo punto siamo pronti per assemblare la nostra crostata morbida alle fragole e Lemon Curd.

    Con il succo rilasciato dalle fragole bagniamo un pochino il fondo della crostata, ma solo la parte dove adageremo la crema.

    Con l’aiuto di un cucchiaio riempiamo “l’incavo” della crostata creata dallo stampo furbo, con del Lemon Curd, decoriamo disponendo tutt’intorno le fragole.

    Formiamo, con le fragole, tanti cerchi fino a riempire tutta la base della crostata (come in foto).

    Con l’aiuto di un pennello, spennelliamo con della gelatina neutra per evitare che le fragole si ossidino rovinando l’estetica della nostra crostata morbida alle fragole e Lemon Curd.

Note

Se per il Lemon Curd avete usato le scorze del limone tagliate troppo grandi, a fine cottura filtrate la crema con un colino dalle trame fitte.

Se, invece, avete grattugiato la scorza, lasciatela pure nella crema. Darà un sapore più acceso al Lemon Curd.

Se vuoi usare una classica crema pasticcera, trovi la ricetta qui

La crostata morbida alle fragole e Lemon Curd si conserva per un paio di giorni in frigo.

La crostata morbida alle fragole e Lemon Curd può essere congelata, chiusa in una scatola di cartone o di alluminio e può essere gustata qualche mese dopo lasciandola scongelare fuori dal frigo qualche ora prima di servirla.

Potrebbero interessarti anche queste riette

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.