Crea sito

Viaggio a Carmagnola

Viaggio a Carmagnola

Viaggio a Carmagnola
Viaggio a Carmagnola

Sabato scorso sono andato a Carmagnola, non ci ero mai stato, vale la pena di andarci e anche di ritornarci, oggi vi racconto l’ultima parte del viaggio, con gli ingredienti che mi hanno colpito.
Uscito dall’autostrada inizio a vedere contadini che a bordo del campo vendevano i peperoni, primo ingrediente selezionato.
Arrivo all’agriturismo La Benvenuta, che l’organizzazione del Contest 70 ricette in 70 anni con “PEPERONE DI CARMAGNOLA”, mi aveva prenotato, un vero agriturismo in mezzo alla campagna Piemontese.
Il contadino che è in me nota subito i vitelli di fassona che ruminano nella stalla, bellissimi animali, fa caldo gli animali sono sdraiati a sonnecchiare.
Vado verso Carmagnola, in una chiesa vicino all’agriturismo ci sono tante persone, un matrimonio, per strada noto due cose, cartelli con cui gli amici dello sposo sconsigliavano il matrimonio e campi di mais, tanti campi di mais, non avevo mai visto tante pannocchie.
Sul bordo dei campi ci sono tante piante di malva, io adoro questa pianta e in casa ho sempre deli fiori e delle foglie secche di malva.
La festa è ancora in atto, avete tempo fino a domani per visitarla.

Ingredienti per 4 persone

600 g di noce di Fassona
2 peperoni quadrato lungo di carmagnola gialli
1 pomodoro
Fiori di Malva
4 chips di mais
Sale q.b.
Pepe q.b.
Olio EVO q.b.
Aceto di vino q.b.

Preparazione

Pulite i peperoni, uno lo tagliate a cubetti, e lo condite con sale, pepe, olio evo e un goccio di aceto.
Tagliate la cane a pezzetti condite con sale e olio evo e amalgamate e mettete in frigo coperta con pellicola.
Dalla polpa del pomodoro tagliate delle c deponetele al centro dei chips di mais e infornate per 10 minuti a 160 gradi.
Tagliate a metà l’altro peperone, salate un filo d’olio e in forno per 20 minuti a 180 gradi.
Appena il peperone è cotto eliminate la pelle frullate e aggiustate di sale.
Nel piatto mettete un cucchiaio abbondante di crema, con il dorso di un cucchiaio date un colpo al centro della salsa facendola schizzare nel piatto, su alcune gocce mettete dei fiori di malva.
Al centro deponete una torretta di carne e peperoni e in cima il mais con l’iniziale di carmagnola.

Buon appetito

calogero@peperonciniedintorni.it
https://www.facebook.com/PeperoncinieDintorni?ref=hl
http://peperonciniedintorni.giallozafferano.it
https://twitter.com/@calorifi
https://www.pinterest.it/calorifi/
https://www.instagram.com/calorifi/
https://www.linkedin.com/home?trk=nav_responsive_tab_home Calogero Rifici

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.