Crea sito

Rosa favi scorcia e civu baccelli con le bucce e prosciutto cotto

Rosa favi scorcia e civu baccelli con le bucce e prosciutto cotto

Rosa favi scorcia e civu baccelli con le bucce e prosciutto cotto
Rosa favi scorcia e civu baccelli con le bucce e prosciutto cotto

Quando acquistiamo i baccelli (fave), il 70% del prodotto viene scartato. Per evitare questo spreco vi propongo una ricetta tradizionale della mia Sicilia.
Unite questa verdura al finocchietto al forno e al prosciutto cotto e avrete un piatto completo e gustoso.

Ingrediente per 4 persone

  • 1 kg di baccelli teneri
  • 200 g di prosciutto cotto Ferrarini
  • 1 mazzetti di finocchietto selvatico fresco
  • 2 spicchi d’aglio
  • 1 peperoncino di 7 anni
  • 3 noci
  • Sale q.b.
  • Olio EVO q.b.

 Preparazione

Lavate il finocchietto e fatelo asciugare bene, togliate la cima delle foglie, vi consiglio quattro o cinque nodi dalla punta.
Sciogliete un cucchiaino di sale in qualche cucchiaio d’olio EVO.
Passate i rametti di finocchietto nell’olio e deponeteli su una teglia foderata di carta forno, infornate a 140 gradi per circa 15 minuti.
Passate alle bucce dei baccelli, la parte iniziale è quella più noiosa, perché con un coltellino affilato bisogna tagliare il bordo dei baccelli, come si vede nella foto.
Togliete i baccelli e metteteli da parte, immergere in una pentola di acqua i baccelli e il finocchietto selvatico, accendere il fuoco e fare cuocere per circa 10 minuti, raffreddate velocemente in acqua fredda e scolate bene.
In una padella antiaderente fare rosolare l’aglio e il peperoncino di 7 anni, con l’olio, aggiungere i baccelli e il finocchietto selvatico ben scolati.
Dopo qualche minuto aggiustare di sale e terminate la cottura.
Tagliate le fette di prosciutto a metà piegatele in 3 sopra deponete le bucce dei baccelli e delle noci spezzettate.
Arrotolate le due metà una di seguito all’altra, aggiungete qualche rametto di finocchietto al forno e qualche fava cruda.

Buon appetito

calogero@peperonciniedintorni.it
https://www.facebook.com/PeperoncinieDintorni?ref=hl
http://peperonciniedintorni.giallozafferano.it
https://twitter.com/@calorifi
https://www.pinterest.it/calorifi/
https://www.instagram.com/calorifi/
https://www.linkedin.com/home?trk=nav_responsive_tab_home Calogero Rifici
https://www.youtube.com/user/calorifi1/

Pubblicato da peperonciniedintorni

Calogero Rifici nato a Mirto (ME) nel lontano 13 aprile 1958, sono Perito Meccanico e studio cucina, fotografia, elettronica, informatica, ec, ec. Nel 1982 mi sono trasferito a Firenze, per lavorare nel primo impianto di smistamento d’Italia, nel 1984 mi sono sposato con Marina e ci siamo trasferiti a Livorno, sul mare, perché ci nasce sul mare difficilmente ci rinuncia. Per circa 6 anni ho insegnato Office automation in una scuola superiore, ho tenuto diversi corsi di informatica in diverse aziende. Per tanti Anni ho lavorato come specialista infrastrutture per una grande azienda di servizi, mi occupo di sicurezza. Dal gennaio 2019 sono libero professionista, nel campo enogastronomico Dal 2002 sono membro dell’accademia del peperoncino, dal 2008 sono Sommelier Fisar delegazione Livorno. Da 2013 ho un blog, www.peperonciniedintorni.it dove pubblico notizie enogastronomiche e ricette. Quando nelle ricette uso ingredienti particolari, prima spiego gli ingredienti che uso e poi illustro le ricette. Le mie ricette sono o tradizionali o di mia creazione, cerco di valorizzare i prodotti che uso. Faccio parte della delegazione Slow Food di Livorno, e cerchiamo di far conoscere la natura, specialmente ai bambini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.